Debian, Ubuntu, Linux, Gnu, software libero Ubuntu, Quantal Quetzal, Raring Ringtail, Linux, Ubuntulandia, Giochi tag foto 3 Mandelbulber, grafica, multimedia, Linux, Ubuntulandia Conky, Ubuntu, Linux, Ubuntulandia, Quantal Quetzal, Raring Ringtail Python, Ubuntu, Linux, programmazione Ubuntu 13.04, Raring Ringtail, Canonical, Linux Android, Linux, Ubuntu Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, internet browsers, Ubuntulandia Linux Mint, distribuzioni, Ubuntulandia

martedì 30 giugno 2009

Nuovi aggiornamenti per Ubuntu 9.04 Jaunty Jackalope

Elenco degli aggiornamenti disponibili per Ubuntu 9.04 Jaunty Jackalope che Canonical rende publici con cadenza settimanale, relativi alla sicurezza:

  • Versione 2.1.22.dfsg1-23ubuntu3.1:
* SECURITY UPDATE: base64 encoding could result in unterminated
strings, leading to crashes or loss of privacy.
- Add debian/patches/0050_sasl_encode64_term.dpatch: backported
upstream fixes.
- CVE-2009-0688

  • Versione 2.1.22.dfsg1-23ubuntu3.1:

* SECURITY UPDATE: base64 encoding could result in unterminated
strings, leading to crashes or loss of privacy.
- Add debian/patches/0050_sasl_encode64_term.dpatch: backported
upstream fixes.
- CVE-2009-0688

  • Versione 0.9.8g-15ubuntu3.2:

* SECURITY UPDATE: denial of service via memory consumption from large
number of future epoch DTLS records.
- crypto/pqueue.*: add new pqueue_size counter function.
- ssl/d1_pkt.c: use pqueue_size to limit size of queue to 100.
- http://cvs.openssl.org/chngview?cn=18187
- CVE-2009-1377
* SECURITY UPDATE: denial of service via memory consumption from
duplicate or invalid sequence numbers in DTLS records.
- ssl/d1_both.c: discard message if it's a duplicate or too far in the
future.
- http://marc.info/?l=openssl-dev&m=124263491424212&w=2
- CVE-2009-1378
* SECURITY UPDATE: denial of service or other impact via use-after-free
in dtls1_retrieve_buffered_fragment.
- ssl/d1_both.c: use temp frag_len instead of freed frag.
- http://rt.openssl.org/Ticket/Display.html?id=1923
- CVE-2009-1379
* SECURITY UPDATE: denial of service via DTLS ChangeCipherSpec packet
that occurs before ClientHello.
- ssl/s3_pkt.c: abort if s->session is NULL.
- ssl/{ssl.h,ssl_err.c}: add new error codes.
- http://cvs.openssl.org/chngview?cn=17369
- CVE-2009-1386
* SECURITY UPDATE: denial of service via an out-of-sequence DTLS
handshake message.
- ssl/d1_both.c: don't buffer fragments with no data.
- http://cvs.openssl.org/chngview?cn=17958
- CVE-2009-1387

  • Versione 0.9.8g-15ubuntu3.2:
* SECURITY UPDATE: denial of service via memory consumption from large
number of future epoch DTLS records.
- crypto/pqueue.*: add new pqueue_size counter function.
- ssl/d1_pkt.c: use pqueue_size to limit size of queue to 100.
- http://cvs.openssl.org/chngview?cn=18187
- CVE-2009-1377
* SECURITY UPDATE: denial of service via memory consumption from
duplicate or invalid sequence numbers in DTLS records.
- ssl/d1_both.c: discard message if it's a duplicate or too far in the
future.
- http://marc.info/?l=openssl-dev&m=124263491424212&w=2
- CVE-2009-1378
* SECURITY UPDATE: denial of service or other impact via use-after-free
in dtls1_retrieve_buffered_fragment.
- ssl/d1_both.c: use temp frag_len instead of freed frag.
- http://rt.openssl.org/Ticket/Display.html?id=1923
- CVE-2009-1379
* SECURITY UPDATE: denial of service via DTLS ChangeCipherSpec packet
that occurs before ClientHello.
- ssl/s3_pkt.c: abort if s->session is NULL.
- ssl/{ssl.h,ssl_err.c}: add new error codes.
- http://cvs.openssl.org/chngview?cn=17369
- CVE-2009-1386
* SECURITY UPDATE: denial of service via an out-of-sequence DTLS
handshake message.
- ssl/d1_both.c: don't buffer fragments with no data.
- http://cvs.openssl.org/chngview?cn=17958
- CVE-2009-1387

Ultimi post pubblicati

Gif_Better_300x250

Dark Orbit    300x250

Universo Linux



domenica 28 giugno 2009

Linux Top Games, tutti i links per Ubuntu 9.10 Karmic Koala

I giochi per Linux più scaricati da Internet. I giochi compresi sono di buona/ottima qualità e quasi tutti richiedono una scheda grafica 3d decente per essere eseguiti in modo fluido.

Elenco completo dei giochi presenti in Ubuntu 9.04 Jaunty Jackalope:
       










Ricerca personalizzata

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
 

martedì 23 giugno 2009

Mousepad ottimo editor di testo per Xfce, a confronto con Gedit e Kate

Per modificare file di testo o per scrivere brevi documenti, Ubuntu mette a disposizione diversi editor di testo. Di seguito verranno presentati quelli più utilizzati.

Ambiente GNOME

Gedit

GNOME dispone del programma gedit, un potente editor di testo integrato all'interno dell'ambiente grafico basato sulle librerie GTK.

È stato progettato per avere un’interfaccia chiara e semplice, ispirata cioè agli ideali del progetto GNOME. Però, a differenza di kate (stesso tipo di applicazione usata in KDE) non include di default molte funzionalità avanzate come cifratura del testo, completamento parentesi, terminale incorporato, browser del filesystem e molto altro. È possibile includere in gedit tutte le funzioni dette e non solo tramite l’utilizzo di comodi plugin. Basta installare il pacchetto gedit-plugins (da terminale sudo apt-get install gedit-plugins). Dopo aver installato il pacchetto apriamo Gedit e selezioniamo la tab Plugin dal menu Modifica -> Preferenze

È possibile avviare gedit nei seguenti modi:

  • Dal menù Applicazioni, Accessori -> Editor di testo;

  • Da Esegui comando (Alt + F2) digitare:

    gedit
  • Da un terminale (Applicazioni -> Accessori -> Terminale) digitare:

    gedit

Per aprire un file direttamente all'avvio di gedit:

  • Da Esegui comando (Alt + F2) digitare:

    gedit /percorso/al/file
  • Da un terminale digitare:

    gedit /percorso/al/file
Con /percorso/al/file si intende il percorso all'interno del file system che porta al file da aprire, comprensivo del nome del file (per esempio /etc/apt/sources.list).

Se al prompt del terminale ci si trova nella propria directory Home, digitare:

gedit NOME_FILE
Con la variabile NOME_FILE si intende il vero nome del file, comprensivo dell'eventuale estensione

Ambiente KDE

Kate



KDE dispone del programma Kate, un potente editor di testo integrato all'interno dell'ambiente grafico basato sulle librerie Qt.

È possibile avviare Kate nei seguenti modi:

  • Dal Menu K: Accessori -> Kate

  • Da Esegui comando (Alt + F2) digitare:

    kate
  • Da un terminale (Menu K -> Sistema -> Konsole) digitare:

    kate

Per aprire un file direttamente all'avvio di Kate:

  • Da Esegui comando (Alt + F2) digitare:

    kate /percorso/al/file
  • Da un terminale digitare:

    kate /percorso/al/file
Con /percorso/al/file si intende il percorso all'interno del file system che porta al file da aprire, comprensivo del nome del file (per esempio /etc/apt/sources.list).

Se al prompt del terminale ci si trova nella propria directory Home, digitare:

kate NOME_FILE
Con la variabile NOME_FILE si intende il vero nome del file, comprensivo dell'eventuale estensione.

Ambiente Xfce

Mousepad

Xfce dispone del programma mousepad, un ottimo editor di testo integrato all'interno dell'ambiente grafico.

Per avviare mousepad:

  • Dal menù Applicazioni -> Accessori -> Mousepad

  • Da un terminale (Applicazioni -> Accessori -> Terminale) digitare:

    mousepad

Per aprire un file direttamente all'avvio di mousepad, da un terminale digitare:

mousepad /percorso/al/file
Con /percorso/al/file si intende il percorso all'interno del file system che porta al file da aprire, comprensivo del nome del file (per esempio /etc/apt/sources.list).

Se al prompt del terminale ci si trova nella propria directory Home, digitare:

mousepad NOME_FILE
Con la variabile NOME_FILE si intende il vero nome del file, comprensivo dell'eventuale estensione

Ambiente LXDE

Leafpad

LXDE dispone del programma leafpad, un editor di testo molto leggero integrato all'interno dell'ambiente grafico.

Per avviare leafpad:

  • Dal menù Accessories -> leafpad

  • Da un terminale (Accessories -> LXTerminal) digitare:

    leafpad

Per aprire un file direttamente all'avvio di leafpad, da un terminale digitare:

leafpad /percorso/al/file
Con /percorso/al/file si intende il percorso all'interno del file system che porta al file da aprire, comprensivo del nome del file (per esempio /etc/apt/sources.list).

Se al prompt del terminale ci si trova nella propria directory Home, digitare:

leafpad NOME_FILE
Con la variabile NOME_FILE si intende il vero nome del file, comprensivo dell'eventuale estensione

Editor nel terminale

Nano
Se non si utilizza un ambiente grafico o si ha la necessità di modificare velocemente un file senza dover uscire dal terminale, Ubuntu mette a disposizione l'editor di testo nano.

Per avviare nano:

  • Da un terminale digitare:

    nano

Per aprire un file direttamente all'avvio di nano, da terminale digitare:

nano NOME_FILE

Se si necessita di aprire e modificare un file non presente all'interno della propria directory Home, non è possibile utilizzare i metodi precedenti:

  • da un terminale digitare:

    sudo nano NOME_FILE

Per una guida più dettagliata sull'utilizzo dell'editor di testi nano consultare la relativa guida.

Vim

Un'alternativa a nano è vim.

Per avviare vim:

  • Da un terminale digitare:

    vim

Per aprire un file direttamente all'avvio di vim, da terminale digitare:

vim NOME_FILE

Se si necessita di aprire e modificare un file non presente all'interno della propria directory Home, non è possibile utilizzare i metodi precedenti:

  • da un terminale digitare:

    sudo vim NOME_FILE

Per una guida più dettagliata sull'utilizzo dell'editor di testi vim consultare il manuale digitando, da terminale,

man vim
oppure consultare la pagina Vim.
fonte: wiki.ubuntu

Ultimi post pubblicati

Gif_Better_300x250

Dark Orbit    300x250

Universo Linux


Macopix, la simpatica mascotte giapponese seduta in attesa sul bordo superiore della finestra

Macopix è un piccolo programma sviluppato in Perl pensato per chi vuole avere un po' di compagnia mentre è seduto davanti al computer.

Questa simpatica applicazione, una mascotte stile manga, ideata dal giapponese Kurumi Chimari è in realtà una "Desktop Sitter" rimane seduta sul bordo della finestra in attesa di eventi.

Possiamo configurarlo in modo tale che ci avvisi quando arriva un messaggio di posta elettronica.

Si trova tra i repository universe di Ubuntu 9.04 quindi installarlo è abbastanza semplice tramite:
  • Synaptic (il modo più sicuro)
  • Oppure direttamente scaricando questo file .deb. In questo ultimo caso potrebbe darci qualche fastidio come per esempio la segnalazione della mancanza della libreria libglib1.2. Per installare queste librerie facciamo:
sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade
sudo apt-get dist-upgrade
sudo apt-get install libglib1.2ldbl

A questo punto abbiamo installato il programma. Mancano le mascotte. L'elenco completo di tutte le mascotte si trovano in questa pagina. Per scaricarle invece dobbiamo andare qui.
Io ho scelto questa:


Si tratta di archivi tar.gz ma installarli è molto facile. Non s'installano con il sistema tradizionale per questo tipo di file. L'installazione è a carico del programma stesso:
  • Aprire il terminal.
  • Digitare macopix
  • Appare una finestra indicando che non c'è installato nessun Menù
  • Clicchiamo su Install, Launcher Menù (no Mascotta) ed il gioco è fatto. Il programma cerca automaticamente il file tar.gz. Se non lo trova basta selezionarlo dalla cartella dove lo abbiamo salvato. Puoi scaricare e cambiare tutte le mascotte che vuoi.
  • Chiudiamo il terminal.


Se vuoi approfondire il tema ecco qualche link interessante:











Ultimi post pubblicati

Gif_Better_300x250

Dark Orbit    300x250

Universo Linux


Ultimi articoli pubblicati

RSVP (Raccomandati Se Vi Piacciono)

Antipixels & Counters

SIMBA wirepress tua notizia Segnala Feed Andrix Segnala Feed iFeed WebShake – tecnologia Blogstreet - dove il blog è di casaVero Geek iwinuxfeed.altervista.org Add to Technorati Favorites ElencoSiti Aggregatore Il Bloggatore visitor stats Programming Blogs - Blog Catalog Blog Directory Feedelissimo Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog Notizie Informatiche