giugno 11, 2019

L’ermellino presente nella prossima versione Ubuntu 19.10, si chiamerà Eoan Ermine.

| 2 Comments

La prima parte del nome, Eon, era già nota quando Canonical ha dato il via al ciclo di sviluppo e ha pubblicato le prime build, ma fino ad oggi non si aveva idea di quale animale iniziasse con la lettera

E che l’azienda decide di aggiungere al sistema operativo, oggi sappiamo che si tratta di “Ermine”, ovvero l’ermellino e, più in particolare, una piccola donnola nordica chiamata Mustela erminea, caratterizzata da un corpo lungo con gambe corte, coda nera e corta e pelliccia colore marrone scuro nei mesi estivi e bianca durante la stagione invernale.

L’ermellino presente nella prossima versione Ubuntu 19.10


Ubuntu 19.10 si chiamerà Eoan Ermine.

Svelato, con un po' di ritardo, il nome della prossima versione targata Ubuntu.

L’ermellino.

La coda ha una lunghezza che va dagli 8 ai 12 cm. Il corpo varia da 22 a 32 cm. I maschi sono molto più grandi delle femmine. Il corpo è lungo e snello, con corte zampe.
La sua caratteristica principale è quella di cambiare il colore della pelliccia di stagione in stagione. In estate, è bruno rossastro nella parte superiore del corpo e bianco nella parte inferiore, con sfumature giallastre e nere. La punta della coda è nera.



In inverno la pelliccia diventa totalmente bianca, tranne la punta della coda che rimane nera.
La sua pelliccia è stata molto ricercata, soprattutto nella variante bianca, per l'industria della pellicceria, scatenando una vera e propria caccia, che ha causato una grande riduzione della popolazione. È un grande onnivoro.

Distribuzione e habitat.


Ha una ampia diffusione in tutto l'emisfero settentrionale, dal Nord America all'Europa all'Asia, estendendosi dalla zona temperata sino alla regione artica.
Leggi anche: svelato il nome di Ubuntu 19.04: si chiamerà Disco Dingo.
È stato introdotto in Nuova Zelanda, nel tentativo, mal riuscito, di controllare l'espansione dei conigli, e si è rivelato un pericolo per la sopravvivenza di molte specie di uccelli, di cui preda voracemente le uova per cui è stato inserito nell'elenco delle 100 tra le specie invasive più dannose al mondo. In Italia è presente, con un areale frammentato, solo sull'arco alpino.
Leggi anche:
L'ermellino vive soprattutto nei boschi, ma è molto adattabile e si può trovare anche nelle brughiere, nelle praterie e lungo le siepi.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

stampa la pagina
, ,

2 commenti:

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Pinterest

Post Più Popolari