Debian, Ubuntu, Linux, Gnu, software libero Ubuntu, Quantal Quetzal, Raring Ringtail, Linux, Ubuntulandia, Giochi tag foto 3 Mandelbulber, grafica, multimedia, Linux, Ubuntulandia Conky, Ubuntu, Linux, Ubuntulandia, Quantal Quetzal, Raring Ringtail Python, Ubuntu, Linux, programmazione Ubuntu 13.04, Raring Ringtail, Canonical, Linux Android, Linux, Ubuntu Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, internet browsers, Ubuntulandia Linux Mint, distribuzioni, Ubuntulandia

lunedì 30 aprile 2012

Bluemindo presenta un buon livello di integrazione con numerosi servizi musicali online.

bluemindo_logoBluemindo è una delle tante applicazioni che compongono il ricco puzzle di software dedicati alla multimedialità in ambienti operativi GNU/Linux.

Ideato per funzionare in combinazione con GNOME, presenta tutte le principali funzionalità che caratterizzano numerosi altri player: organizzazione della libreria multimediale per artista, genere, anno ed altri parametri, possibilità di creare playlist interattive per ascoltare soltanto i propri brani preferiti, visualizzazione di informazioni aggiuntive sulle tracce presenti nella libreria quali la copertina del relativo album ed il testo, ed altri comodi strumenti utili ad ottenere il meglio dalla propria Linuxbox.

Bluemindo offre ben cinque modalità di visualizzazione differenti, presenta un buon livello di integrazione con numerosi servizi musicali online, permette di ricevere notifiche sul desktop ad ogni cambio di canzone, ed è disponibile anche in lingua italiana grazie al lavoro di traduzione compiuto da alcuni collaboratori.
Le caratteristiche principali di Bluemindo sono:
  • Bluemindo supporta la lettura dei formati flac, ogg, oga, mp3, mpc, m3u e m3u8
  • Bluemindo è adattabile alle proprie esigenze, infatti viene fornito con 4 modalità di visualizzazione che sono:
"lightweight” (solo playlist),
“basic” (browser e playlist),
“normal” (visione classica nota a più player con la maggior parte delle funzioni a portata di click)
“full” (gradevole e avanzato. Il miglior modo per ascoltare e sfogliare la propria musica che Bluemindo mette a disposizione).
Installazione.
  • Si trova nei repository quindi cercare  con Ubuntu Software Center e marcare bluemindo
  • Da terminale: sudo apt-get install bluemindo
Screenshots.


bluemindo
bluemindo1
bluemindo-albums
bluemindo-cover
bluemindo-lyrics
bluemindo-notifications
bluemindo-onlyplayer
bluemindo-playlists
bluemindo-preferences
bluemindo-view-basic
bluemindo-view-full
bluemindo-view-lightweight
bluemindo-view-normal

Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

domenica 29 aprile 2012

Ubuntu 12.04 Precise Pangolin: Screenshots.

Ubuntu 12.04 Precise Pangolin Install Slide
Il desktop predefinito. Rhythmbox è il lettore musicale di default.
I controlli sono integrati nel controllo del volume audio del desktop.
Ubuntu 12.04 Precise Pangolin Desktop
Alcune applicazioni installate e disponibili.
Ubuntu 12.04 Precise Pangolin Dash
Applicazioni installate e disponibili filtrate per categoria.
Ubuntu 12.04 Precise Pangolin App Menu
Alcuni giochi installati e disponibili. Ci sono 600 giochi nei repository.
Ubuntu 12.04 Precise Pangolin Games
Dash ricerca
Ubuntu 12.04 Precise Pangolin Search
Ubuntu Software Center.
Ubuntu 12.04 Precise Pangolin Software Center
Tutto su giochi e ancora giochi.
Ubuntu 12.04 Precise Pangolin Games Apps
Impostazioni di sistema, l'hub per le applicazioni di gestione grafiche, ha alcune voci nuove che vale la pena considerare.
Ubuntu 12.04 Precise Pangolin System Setting
 
Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

mercoledì 25 aprile 2012

In contemporanea con il rilascio di Ubuntu Precise Pangolin arriva anche da Canonical il nome della prossima versione.

quetzalUbuntu 12.10 ha un nome in codice e una data. Quantal Quetzal, questo l'appellativo della prossima versione della distribuzione Linux, sarà disponibile il 18 ottobre di quest'anno, salvo ulteriori ritardi non prevedibili in questo momento.
La nuova build è stata annunciata dal boss di Canonical, Mark Shuttleworth, che però non ha svelato ulteriori dettagli, salvo dichiarare che "sarà presto vestita di un mosaico technicolor, ora aperto ai toolchain (programmi di sviluppo), kernel e altri pacchetti preparatori". 

Insomma, per ora non trapela nulla, se non che la distro punterà sulla qualità e la bellezza, proprio come l'animale che rappresenta.

Qualcosa di più si dovrebbe sapere a inizio maggio durante la Ubuntu Developer Summit che si terrà a Oakland in California. Giovedì arriverà Ubuntu 12.04 LTS Precise Pangolin, dopodiché Canonical si dedicherà alla nuova versione, che sarà caratterizzata da tre Alpha e due Beta.

Ecco, in dettaglio:
Le Versioni Alpha sono previste per le seguenti date:
  • Alpha 1 - 7 Giugno 
The development of Ubuntu 12.10, code name "Quantal Quetzal", is now under way with the initial test release: "The 12.10 (Quantal Quetzal) alpha 1 milestone image set is now released. New features: Ubuntu kernel based on the final 3.4 upstream Linux kernel; the 4.7 version of GCC is replacing the 4.6 version that was included in Ubuntu 12.04; for 12.10, we intend to ship only Python 3 with the Ubuntu desktop image, not Python 2; automatic Apport crash reporting has been enabled by default again to catch problems early on...." Read the release announcement and check out the technical overview for details. Download (SHA256): quantal-desktop-i386.iso (728MB, torrent), quantal-desktop-amd64.iso (726MB, torrent). Also made available today were CD/DVD images for Kubuntu (download), Lubuntu (download) and Edubuntu (download).

  • Alpha 2 - 28 Giugno 
Ubuntu Kate Stewart has announced the availability of the second alpha release of Ubuntu 12.10, code name "Quantal Quetzal": "Welcome to the Quantal Quetzal Alpha 2 image set, which will in time become the 12.10 release. Quantal alpha 2 includes the 3.5.0-2.2 Ubuntu kernel which was based on the 3.5-rc4 upstream Linux kernel. Other notable changes with the Quantal alpha 2 kernel include a rework of the brcmsmac regulatory support, an extensive config review for the highbank kernel flavor, and misc bug fixes. The Quantal alpha 2 kernel continues to include the transitioning of the i386 generic PAE flavor to become the generic flavor offering, collapsing of the virtual flavor back into the generic flavor." Read the release announcement and release notes for more information. Download (SHA256): quantal-desktop-i386.iso (727MB, torrent), quantal-desktop-amd64.iso (725MB, torrent). Also made available today were CD/DVD images for Kubuntu (download), Lubuntu (download), Xubuntu (announcement, download), Edubuntu (download) and Ubuntu Studio (download).

  • Alpha 3 - 26 Luglio 
Ubuntu Kate Stewart has announced the availability of the third alpha release of Ubuntu 12.10, code name "Quantal Quetzal": "Welcome to the Quantal Quetzal alpha 3 image set, which will in time become the 12.10 release." Some of the features in this release include a streamlined Software Updater and X.Org Server 1.12: "Update Manager has been streamlined and renamed Software Updater. It also now checks for updates when launched. A new X.Org stack has been introduced which includes X.Org Server 1.12, Mesa 8.0.3, and updated X libraries and drivers. The new X.Org Server provides improved multiseat support, better smooth scrolling, and a large variety of bug fixes." See the release announcement and release notes for more details. Download (SHA256): quantal-desktop-i386.iso (764MB, torrent), quantal-desktop-amd64.iso (771MB, torrent). Also released today were 12.10 alpha 3 CD and DVD images for Kubuntu (download, release notes), Lubuntu (download), Xubuntu (announcement, download), Edubuntu (download) and Ubuntu Studio (download).
 
Mentre la Versione Feature Freeze è prevista per il 23 Agosto, con la Versione UI Freeze prevista per il 30 Agosto.

Le Versioni Beta sono previste per le seguenti date:
  1. Beta 1 - 6 Settembre
  2. Beta 2 - 27 Settembre
Con la  Versione Kernel Freeze prevista per il 4 Ottobre.

Cosi  si arriva al 18 Ottobre, quando verrà rilasciata la versione finale di Ubuntu 12.10 Release.
quetzal maschio
Il Quetzal splendente o Trogone Splendido (Pharomachrus mocinno De la Llave, 1832) è un uccello della famiglia dei Trogonidae, che vive nel Centro America.
Il maschio è caratterizzato da colori vivaci, avendo il piumaggio verde rosa con becco giallo e copritrici della coda allungate fino a raggiungere persino 105 cm di lunghezza, anch'esse verdi.
La femmina ha un piumaggio smorto, con piume verde pallido e marrone, senza le lunghe copritrici superiori. La lunghezza definitiva delle copritrici è raggiunta dal maschio al terzo anno di età, ma il solo corpo del volatile raggiunge i 45 cm e i 200 g.
Ha abitudini prevalentemente gregarie, eccetto durante il periodo della riproduzione.
Depone una covata all'anno (raramente due) in cavità degli alberi, soprattutto nei tronchi fradici. Maschio e femmina collaborano nella cova delle due uova di colore celeste per circa venti giorni. I nidacei rimangono nel nido una trentina di giorni.
Il Quetzal si nutre di sostanze vegetali ma anche di rane, invertebrati e lucertole.

Distribuzione e habitat.
Il Quetzal vive nelle foreste montane di Messico, Guatemala, Honduras, El Salvador, Nicaragua, Costa Rica e Panama, tra i 1000 e i 3000 m di quota.
Tra il 2008 e il 2009, nello zoo della capitale del Chiapas, la regione più a sud nel Messico, sono nati dei pulcini di Quetzal splendente in cattività.
Venerato presso i Maya e gli Aztechi, il Quetzal è il simbolo del Guatemala (le monete di questo stato hanno il suo nome).
Con le sue penne, il Quetzal ha ispirato il mito del serpente piumato e del dio Quetzalcoatl
Ricerca personalizzata



Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

martedì 24 aprile 2012

Gnome Pie l'innovativo app-launcher per accedere velocemente alle risorse del sistema.

gnome-pieGnome Pie si propone con un’interfaccia originale a forma di torta che permette di organizzare meglio i lanciatori.

Gnome Pie è una nuova applicazione ispirata ad "OPie", un componente aggiuntivo di "World of Warcraft"; un menù innovativo con animazione che consente di raggiungere velocemente tramite scorciatoie da tastiera un'insieme di voci come: le applicazioni, le risorse del sistema, o i preferiti.

Gnome Pie è strutturato in modo da dividere in torte le varie categorie di applicazioni, risorse o operazioni più comuni da effettuare sul sistema in modo che tu puoi accedere facilmente alla torta che ti serve con la combinazione di tasti personalizzata. Puoi modificare anche le icone da mostrare per ogni sezione e il tema delle icone stesse.

Tra le tante novità di questo importante rilascio è bene sottolineare il porting alle GTK+ 3. Questo tanto atteso porting rende Gnome-Pie maggiormente integrato all’interno del desktop GNOME.
Tra le altre novità troviamo un nuovo gestore delle preferenze, basato su alcuni mockup dello sviluppatore presentati in precedenza, la possibilità di modificare i vari launcher “direttamente” e dei miglioramenti a livello di stabilità e prestazioni.

Installazione:
Come per le precedenti versioni e relativi rilasci è stato aggiornato il PPA ufficiale, che ci permetterà di installare con due click questa interessante applicazione.

Da terminal digitare:
sudo apt-add-repository ppa:simonschneegans/testing
sudo apt-get update
sudo apt-get install gnome-pie

oppure se siete linuxiani convinti potete scegliere anche una strada diversa:

sudo apt-get install git build-essential libgtk2.0-dev libcairo2-dev libappindicator-dev libgee-dev libxml2-dev libxtst-dev libgnome-menu-dev valac cmake libunique-dev libbamf-dev libwnck-dev bamfdaemon

sudo apt-get install git build-essential libgtk-3-dev libcairo2-dev libappindicator3-dev libgee-dev libxml2-dev libxtst-dev libgnome-menu-3-dev valac cmake libunique-3.0-dev libbamf3-dev libwnck-3-dev bamfdaemon
git clone git://github.com/Simmesimme/Gnome-Pie.git

cd Gnome-Pie && ./make.sh

cd build && sudo make install

Al primo avvio vedrai la bella icona a forma di torta di Gnome Pie presente sul pannello superiore di Unity dalla quale è poi possibile accedere alle preferenze:

Gnome-pie-preferenze

Le combinazioni di tasti predefinite per cominciare subito ad utilizzare Pie sono:

Ctrl+Alt+Spazio – Menù Principale
Ctrl+Alt+B – Preferiti
Ctrl+Alt+M – Multimedia
Ctrl+Alt+W – Le Finestre Attive
Ctrl+Alt+A – Applicazioni
Ctrl+Alt+Q – Strumenti per la Sessione

Premi una di queste combinazioni e il lanciatore verrà automaticamente avviato nella posizione in cui si trova il tuo mouse.

Configurazione.

Gnome-Pie-001
Gnome-Pie-002
Aggiornamenti:

Ultima versione stabile rilasciata: 0.5.2 (19/03/2012).

Tra le tante novità, si può apprezzare l’aggiunta del supporto per le Slice Labels, che risultano essere attive già di default, nuovi effetti di animazione, una migliorata navigazione all’interno del launcher e, come già accennato, la risoluzione di alcuni problemi legati alla precedente versione.

In dettaglio:
  • Hopefully Gnome-Pie crashes no more with an error in “pthread_setspecific” in Ubuntu 12.04. This is a really evil bug… we’ll see whether I got it!
  • Gnome-Pie now uses a monochrome tray icon with most window managers again. When used with Gnome-Shell it displays the application icon instead.
  • The icon for the window list slice group has been changed from “window-manager” to “gnome-window-manager”, as the latter exists in more icon themes.
  • The default icon, which is used when no appropriate icon for a slice was found, has been changed from “application-default-icon” to “stock_unknown” as the latter exists in more icon themes.
  • The new-slice-window does not crash anymore when the first slice type in the slice-type-list was selected.
  • Spanish locale has been updated.
Screenshots.

Gnome-Pie-003
Gnome-Pie-004
Gnome-Pie-005
Gnome-Pie-Shortcuts
Gnome-Pie
Gnome-Pie-005

Gnome-Pie from Simon Schneegans on Vimeo.


Ricerca personalizzata

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Ultimi articoli pubblicati

RSVP (Raccomandati Se Vi Piacciono)

Antipixels & Counters

SIMBA wirepress tua notizia Segnala Feed Andrix Segnala Feed iFeed WebShake – tecnologia Blogstreet - dove il blog è di casaVero Geek iwinuxfeed.altervista.org Add to Technorati Favorites ElencoSiti Aggregatore Il Bloggatore visitor stats Programming Blogs - Blog Catalog Blog Directory Feedelissimo Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog Notizie Informatiche