post h1 Come installare il window manager XFWM4 al posto di Metacity. ~ Ubuntulandiapost h1

gennaio 22, 2011

Come installare il window manager XFWM4 al posto di Metacity.

| No comment
Il gioco è mettere XFWM4 al posto di Metacity, il Window Manager predefinito di GNOME.

La sostituzione è semplice-semplice e il risultato…vedete voi :-)

Scarichiamo e installiamo XFWM4:

sudo apt-get install xfwm4 xfce4-mcs-manager

Aggiungiamo XFWM4 tra i composite manager di Gnome:

sudo gedit /usr/bin/gnome-wm

Alla riga 102 troverete la seguente linea:

openbox|enlightenment|e16

che va sostituita con:

openbox|xfwm4|enlightenment|e16

Chiudete e salvate il file.


Ora non ci rimane che creare un file in cui definiamo il window manager:

echo export WINDOW_MANAGER=/usr/bin/xfwm4 >> ~/.gnomerc

oppure:

gedit ~/.gnomerc

Li scrivete:

export WINDOW_MANAGER=/usr/bin/xfwm4

Chiudete e salvate il file. Ecco arrivati a questo punto il gioco è fatto.



La prossima volta che riavvierete Gnome (Ctrl+Alt+Backspace) XFWM4 si prenderà cura delle vostre finestre.

Nel caso in passato abbiate salvato una sessione in passato di Gnome o abbiate l’opzione automatically save changes to session attiva la precedente azione non avrà alcun effetto quindi dovrete digitare nel terminale:

rm ~/.gnome2/session

e poi:

killall metacity && xfwm4

Per completare l’opera non vi rimane che metter mano al setting di XFWM4:

xfce-setting-show

Se poi decidete che XFWM4 vi piace e volete accedere al suo setting direttamente dal menu (System ->Preferences -> Windows) dovete fare le seguenti mosse:

sudo gedit /usr/share/gnome/wm-properties/xfwm4.desktop

Copiate e incollate questo:

[Desktop Entry] Name=Xfwm4 Exec=xfwm4 # name we put on the WM spec check window X-GNOME-WMName=Xfwm4 # our config tool ConfigExec=xfce-setting-show

Salvate e chiudete.

Digitate:

sudo /etc/init.d/readahead start



Non vi rimane che settarlo a piacere e godere del nuovo bellissimo desktop. Oltre la bellezza, avrete velocità (tenete conto che normalmente tenevo Metacity con l’opzione reduced_resource attiva…) ed efficienza, infatti XFWM4 permette la massimizzazione verticale e orizzontale, il posizionamento delle finestre all’esterno dello schermo e altre piccole chicche.

Screenshots.











Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



, ,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari