Debian, Ubuntu, Linux, Gnu, software libero Ubuntu, Quantal Quetzal, Raring Ringtail, Linux, Ubuntulandia, Giochi tag foto 3 Mandelbulber, grafica, multimedia, Linux, Ubuntulandia Conky, Ubuntu, Linux, Ubuntulandia, Quantal Quetzal, Raring Ringtail Python, Ubuntu, Linux, programmazione Ubuntu 13.04, Raring Ringtail, Canonical, Linux Android, Linux, Ubuntu Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, internet browsers, Ubuntulandia Linux Mint, distribuzioni, Ubuntulandia

domenica 21 settembre 2014

Rilasciata la versione 1.7.27 di Wine con il supporto per ICMP e Direct2D.

Wine (Wine Is Not an Emulator, un acronimo ricorsivo, Wine non è un emulatore) è un software scritto in C nato originariamente per GNU/Linux, poi esteso ad altri sistemi operativi, con lo scopo di permettere il funzionamento dei programmi sviluppati per il sistema operativo Microsoft Windows. Da notare è il fatto che il nome Wine assomiglia a WINdows Emulator, anche se come citato in precedenza esso non lo è affatto.

Il progetto è risultato difficile e dispersivo per gli sviluppatori, solo in parte per l'incompleta o scorretta documentazione delle Win32 API.

La maggior parte delle funzioni di Win32 sono documentate, ma alcuni ambiti, come i formati dei file e i protocolli, non hanno una descrizione ufficiale da parte di Microsoft. Lo stesso vale per funzioni di basso livello e per oscuri bug che dovrebbero essere duplicati precisamente affinché le applicazioni si comportino come previsto.

Wine-logo

giovedì 18 settembre 2014

Guide, trucchi e soluzioni che possono aiutarti a rendere più piacevole e produttiva l'esperienza con le applicazioni KDE.

Dunque hai installato Linux e scelto un ambiente KDE per la prima volta. O forse stai tornando ai programmi KDE dopo una lunga odissea da qualche altra parte. O forse hai intenzione di usare un ambiente di lavoro KDE e le sue applicazioni, ma prima vuoi saperne di più. Cos'è dunque questa cosa luccicante presente sul tuo computer?

Una comunità internazionale.

KDE è più di un semplice software. È anche una comunità costituita da programmatori, traduttori, collaboratori, artisti, scrittori, distributori e utenti provenienti da tutto il mondo. La squadra internazionale di KDE è impegnata per creare il miglior software libero per il desktop. E non solo i collaboratori, ma anche gli utenti KDE e i sostenitori si trovano ovunque nel mondo per aiutare gli altri utenti, per diffondere le notizie o semplicemente per godersi l'esperienza che è KDE.

Un nuovo, scintillante ambiente di lavoro.

kde comunity

mercoledì 17 settembre 2014

Rilasciata la nuova versione di Clone Zilla Live live cd per creare il backup o la clonazione del proprio sistema.

Clonezilla Live è un live cd che permette di creare il backup o la clonazione del proprio sistema tramite una semplice interfaccia semigrafica.

Supporta numerosi filesystem, tra i quali:

  • ext2
  • ext3
  • ext4
  • reiserfs
  • reiser4
  • xfs
  • jfs (GNU/Linux)
  • UFS (FreeBSD, NetBSD e OpenBSD)
  • FAT, NTFS (MS Windows)
  • HFS+ (MacOSX)
  • VMFS (VMWare ESX)

Non supporta di base il software RAID/fake RAID.

clonezilla

giovedì 11 settembre 2014

TuxMath gioco di matematica per bambini per istruirsi e divertirsi allo stesso tempo.

TuxMath è un gioco didattico di matematica che permette ai bambini di istruirsi e divertirsi allo stesso tempo, mentre giocano, imparano la matematica.

Ha un funzionamento molto semplice, bisogna scrivere con la tastiera il risultato corretto dell'operazione visualizzata sopra la mina cadente e premere invio per distruggerla prima che cada in basso: ad ogni mina distrutta si guadagna dei punti.

TuxMath è un gioco istruttivo per bambini, soprattutto per quei bambini che non vanno molto d’accordo con la matematica.

Questo gioco stimola i bambini a fare le operazioni che vengono richieste ma allo stesso si divertono (ricorda le gare di tabelline che si facevano alle elementari).

Questo gioco e' molto divertente, non solo per i bambini, e diventa anche difficile ai livelli piu' alti, da provare!

Il gioco è una sorta di SpaceInvaders, nel quale gli alieni sono stati sostituiti da meteoriti che accompagnano un calcolo matematico che deve essere risolto prima di poter colpire il suolo.

Tux, la mascotte del sistema operativo Linux, è il personaggio principale e controlla un raggio laser che è in grado di distruggere enormi palle di fuoco, ma per farlo sarà necessario rispondere correttamente l'operazione.

tuxMath_main

All'inizio sembra facile, ma TuxMath si complica quando iniziano a comparire i numeri negativi e i calcoli che includono le variabili.

Un gioco molto divertente e didattico, TuxMath è l'applicazione ideale per promuovere l'apprendimento dei calcoli numerici.

Installazione.

a) Basta andare in: Applicazioni / Ubuntu Software Center  e nella casella cerca inserire tuxmath - Sotto otterrete un elenco di pacchetti. Dovete cliccare sul TuxMath  (click su Installa a destra del pacchetto).

Ubuntu provvederà a scaricare i pacchetti necessari, installarli e sistemarli adeguatamente. Ultimate le operazioni di installazione troverete il programma in: Applicazioni / Istruzione / TuxMath

oppure

b) Dal terminale digitare:

sudo apt-get install tuxmath

Screenshots.

tuxMath-game_playtuxMath-helptuxMath-highscorestuxMath-intltuxMath-lessons1tuxMath-lessons2tuxMath-logintuxMath-menutuxMath-snow

martedì 9 settembre 2014

Emmabuntüs distribuzione Linux basata su Xubuntu che permette di utilizzare anche computer poco potenti o persino obsoleti.

Scarica Emmabuntüs gratis e potrai utilizzare senza problemi anche i computer vecchi e poco potenti. Emmabuntüs è un sistema operativo basato su Xubuntu.

Emmabuntüs è una distribuzione Linux basata su Xubuntu perfetta per principianti e che permette di utilizzare anche computer poco potenti o persino obsoleti.

Se possiedi un PC che non usi perchè credi che il suo hardware sia insufficiente, inizia subito a scaricare Emmabuntüs e usalo come un PC normale.

Ovviamente usare questa distro non significa utilizzare la tecnologia del passato. Emmabuntüs include una buona scelta di programmi moderni già configurati per poter lavorare dal primo momento successivo all'installazione.

Naviga con Firefox, usa la suite OpenOffice per i tuoi documenti informatici, riproduci video e musica con VLC, masterizza dischi con Brasero.

Emmabuntüs_logo

lunedì 8 settembre 2014

Guida Perl: come trasformare un array con map.

Trasformare un array con map

La funzione map fornisce un modo semplice per trasformare una lista di valori in un'altra lista di valori. Di solito questa trasformazione ritorna lo stesso numero di valori, anche se è sempre possibile generare una lista con un numero di valodi diverso.

Abbiamo visto che la funzione grep di Perl è una generalizzazione del medesimo comando UNIX. La funzione seleziona alcuni o tutti (o nessuno!) degli elementi dalla lista originale, e li ritorna intatti.

La funzione map, invece, è utile quando si vogliono cambiare i valori della lista originale.

La sintassi è simile. Basta passare alla funzione un blocco di codice ed una lista di valori: un array o qualche altra espressione che ritorni una lista di valori.

Per ogni elemento della lista originale, il valore è copiato nella variabile $_, la variabile predefinita di Perl, ed il blocco è eseguito. I valori risultanti sono passati alla lista risultante.

perl_wallpaper

Guida Perl: come manipolare gli array.


Oltre a permettere l'accesso diretto a singoli elementi di un array, Perl fornisce altri interessanti modi per interagire con tali strutture dati. In particolare, esistono funzioni che rendono molto efficiente l'uso di un array in Perl per implementare una coda o uno stack.

Pop.

La funzione pop rimuove e restituisce l'ultimo elemento di un array.

In questo primo esempio, dato un array di tre elementi, la funzione pop rimuove l'ultimo elemento (l'elemento con indice massimo) e lo restituisce.

    my @names = ('Foo', 'Bar', 'Baz');
    my $last_one = pop @names;
    
    print "$last_one\n"; # Baz
    print "@names\n"; # Foo Bar

Nel caso particolare in cui l'array di origine fosse vuoto, la funzione pop ritornerà undef.

perl-camel-source-code

Ultimi articoli pubblicati

RSVP (Raccomandati Se Vi Piacciono)

Antipixels & Counters

SIMBA wirepress tua notizia Segnala Feed Andrix Segnala Feed iFeed WebShake – tecnologia Blogstreet - dove il blog è di casaVero Geek iwinuxfeed.altervista.org Add to Technorati Favorites ElencoSiti Aggregatore Il Bloggatore visitor stats Programming Blogs - Blog Catalog Blog Directory Feedelissimo Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog Notizie Informatiche