Debian, Ubuntu, Linux, Gnu, software libero Ubuntu, Quantal Quetzal, Raring Ringtail, Linux, Ubuntulandia, Giochi tag foto 3 Mandelbulber, grafica, multimedia, Linux, Ubuntulandia Conky, Ubuntu, Linux, Ubuntulandia, Quantal Quetzal, Raring Ringtail Python, Ubuntu, Linux, programmazione Ubuntu 13.04, Raring Ringtail, Canonical, Linux Android, Linux, Ubuntu Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, internet browsers, Ubuntulandia Linux Mint, distribuzioni, Ubuntulandia

lunedì 31 maggio 2010

Josè gioco degli scacchi gratuito, opensource e multipiattaforma in 2D e 3D.

L'antico, bellissimo, complicato e affascinante gioco degli scacchi. Jose è una versione elettronica del gioco multipiattaforma ed opensource, gratuito ed in continua evoluzione.

Il programma non è un semplice "gioco" di scacchi, visto che con gli enormi database disponibili separatamente è anche un immenso archivio di partite e mosse.

In archivio diecimila (10.000!) partite dei maestri e più di un milione e mezzo di altre partite, tutte disponibili in corposi download, per affinare la propria tecnica.

Josè è multipiattaforma in quanto sviluppato in Java, richiede quindi la presenza di una virtual machine installata sul sistema, ma questo gli consente di far divertire e appassionare utenti Windows, Mac OsX e Linux.

La visuale "seria" è quella classica dall'alto, ma è disponibile anche una visuale in 3D con tanto di ombre, personalizzabile in punta di mouse per chi non riesce a fare a meno di una grafica più moderna.

Il gioco, utilissimo anche per studiare le aperture, dispone di un vero e proprio "browser" per navigare attraverso le partite salvate o scaricate.

Download.



L'intelligenza artificiale di Josè è difficile da battere e, per i più informatici, ad ogni mossa vengono visualizzati in tempo reale tutti i calcoli che "il computer" esegue, comprensivi dell'enorme quantità di mosse che vengono considerate, e ponderate, in risposta alla mossa "umana".

Tradotto in italiano, anche se non completamente, il programma come molti altri progetti ospitati da SourceForge è un cantiere a cielo aperto. È bene quindi controllare spesso aggiornamenti e download aggiuntivi, oltre ai molti già disponibili, come suoni e textures, ed i database di partite di cui sopra.


fonte: Linux Giochi


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


Ultimi post pubblicati

Universo Linux


sabato 29 maggio 2010

MeeGo, nuova piattaforma unificata basata su Linux, fonde le caratteristiche migliori di Maemo e Moblin per creare una piattaforma aperta.

La Linux Foundation ha rilasciato MeeGo 1.0, prima versione stabile della distribuzione Linux pensata per i netbook voluta e sponsorizzata da Intel e da Nokia.

MeeGo 1.0 arriva dopo diversi anni di sviluppo e qualche cambio di nome, frutto della collaborazione tra Nokia e Intel, entrambe partite con progetti diversi confluiti insieme.

La prima volta di MeeGo porta agli utenti tecnologie “bleeding edge” (forse troppo) come il file system Btrfs, il kernel 2.6.33 e le librerie Qt 4.6, una delle aggiunte più recenti al progetto, fortemente voluta da Nokia. Il tutto è condito da effetti 2D e 3D da far invidia a mele e pomi ben più blasonati.

MeeGo 1.0 è scaricabile nella versione completa (certificata per funzionare su alcuni dei netbook più diffusi) o nella versione core che fa a meno di alcuni pezzi tra cui Google Chrome, il browser ufficiale del progetto.
Imagehosting at Imageloop
Aggiornamenti (via Distrowatch):

MeeGo Valtteri Halla has announced the release of MeeGo 1.1, a Linux distribution designed for mobile computing with a custom user interface: "Today we are announcing the project release of MeeGo 1.1. It provides a solid baseline for device vendors and developers to start creating software for various device categories on Intel Atom and ARM 7 architectures. The 1.1 Core OS provides a complete set of enabling technologies for mobile computing. The MeeGo stack contains Linux Kernel 2.6.35, X.org server 1.9.0, Web Runtime, Qt 4.7, and Qt Mobility 1.0.2, supporting the contacts, location, messaging, multimedia, and sensor and service frameworks. It also includes a number of leading-edge components, such as the oFono telephony stack, the ConnMan connection manager, the Tracker data indexer...."

Read the
release announcement and release notes for additional information.

The Netbook edition of MeeGo 1.1 is available for
download from here: meego-netbook-ia32-1.1.img (823MB, MD5).





Ultime versioni rilasciate:

• 2010-10-28: Distribution Release: MeeGo 1.1
• 2010-08-03: Distribution Release: MeeGo 1.0 "IVI"
• 2010-05-27: Distribution Release: MeeGo 1.0


MeeGo fonde le caratteristiche migliori di Maemo e Moblin per creare una piattaforma aperta per architetture multiple di processori. La piattaforma si basa sulle capacità del sistema operativo core Moblin e sulla sua potenzialità di supportare un’ampia gamma di dispositivi, unita al successo di Maemo nel settore mobile, all’applicazione Qt ampiamente adottata, e al framework di interfaccia utente per gli sviluppatori di software.

MeeGo inoltre fonde i forti ecosistemi di applicazioni Maemo e Moblin e le comunità open source. Per gli sviluppatori MeeGo amplia la gamma di segmenti di dispositivi target per le loro applicazioni. L’utilizzo di Qt per lo sviluppo delle applicazioni significa che potranno scrivere le applicazioni una volta sola e distribuirle su MeeGo e altre piattaforme, come ad esempio Symbian.

Ovi Store sarà il canale attraverso cui verranno commercializzati le applicazioni e i contenuti di tutti i dispositivi Nokia, inclusi quelli basati su MeeGo e Symbian, e il Forum Nokia fornirà supporto agli sviluppatori per tutte le piattaforme dei dispositivi Nokia. Attraverso l’AppUpSM Center di Intel verranno commercializzati i dispositivi MeeGo basati su Intel di altri produttori e il programma Intel® Atom™ Developer Program fornirà supporto per le applicazioni per dispositivi di diverse categorie.

La piattaforma MeeGo che funzionerà su dispositivi ad alto livello di performance proporrà tutta una gamma di esperienze utente internet, informatiche, e di comunicazione caratterizzate da una grafica ricca, da capacità multitasking e multimedia e dalla migliore performance delle applicazioni. MeeGo funziona su diversi tipi di dispositivo consentendo pertanto agli utenti di mantenere le loro applicazioni preferite quando cambiano dispositivo in modo da non rimanere forzatamente legati ad un tipo di dispositivo o a un determinato produttore.

MeeGo: ospitata dalla Fondazione Linux.
La piattaforma software MeeGo sarà ospitata dalla Fondazione Linux come progetto completamente open source, incoraggiando la partecipazione delle comunità in linea con le best practice del modello di sviluppo open source. Intel e Nokia invitano i membri delle rispettive Maemo.org e Moblin.org a partecipare alla community comune MeeGo.com, oltre a incoraggiare una più ampia partecipazione da parte dei settori delle comunicazioni, dell’informatica e dei settori collegati.

Screenshots.

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop


Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop


Crea le tue foto ed immagini come Slideshow per eBay, Netlog, MySpace, Facebook o la tua Homepage!Mostrare tutte le immagini di questo Slideshow



Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



giovedì 27 maggio 2010

iMagic OS distro commerciale basata su Kubuntu.

iMagic OS è una distro commerciale basata su Kubuntu.

Si presenta in 3 diverse versioni e quasi tutte includono CrossOver Games e/o Office:

iMagic OS Pro include entrambe le versioni di CrossOver e software adatto alla multimedialità e la possibilità di usufruire di web applications grazie a Mozilla Prism.

Sembrerebbe che una versione personalizzata di AWN si aggiri tra le applicazioni di questa distro.

Myth: pensata soprattutto per il mondo videoludico, Incluso il media center della prima XBox

Include OpenOffice.org e Koffice e tutti quei software che troviamo di default sulla maggior parte delle distro.

Come detto prima è una distro commerciale e il prezzo va dai 60 dollari per Myth, passando per i 70 dollari di OS X arrivando a 80 dollari per la Pro.

Ultime versioni rilasciate:

• 2010-10-03: Distribution Release: iMagicOS 10
• 2010-05-26: Distribution Release: iMagic OS Sho
• 2009-11-08: Distribution Release: iMagic OS 2010
• 2009-08-27: Distribution Release: iMagic OS 2009.9
• 2009-06-21: Distribution Release: iMagic OS 2009.6
• 2009-04-26: Distribution Release: iMagic OS 2009.5

Aggiornamenti (via Distrowatch):

iMagic OS Carlos La Borde has announced the release of iMagicOS 10, a commercial desktop Linux distribution based on Ubuntu, but featuring the KDE 3 desktop: "Welcome to iMagic OS 10. Intuitive, fast, and smart. Based on the latest Linux technology, with upgraded software, a faster boot time, parental web filtering, and loaded with codecs and innovations, iMagic OS 10 sports an improved KDE 3.5 interface with easier file management and better magicOnline support. Features: magicOnline - improved and running smoother than ever, iMagic OS users can head over to magicOnline and browse from an extensive online catalog of hundreds of free, commercial and proprietary programs, games and drivers; Windows Software - iMagic OS 10 comes with an updated Windows application installer based on WINE framework...."


Read the rest of the release announcement for more details. iMagicOS 10 is available from purchase and immediate download from the distribution's online store (US$19.99).

Screenshots.

iMagic OS

Main Desktop Default Menu

3D Desktop Cube

Transparent Firefox Window

Thumbnail Effect

3D Window Flip Sorting


magicOnline

magicOnline

Hover Links

Product Page

Remove Aisle

Ho letto qualche critica relativa al fatto di essere a pagamento. Mi sembra che open source non è sinonimo di gratuità. Significa sorgente libera che è un'altra cosa. Può essere un buon prodotto commerciale (se pagare 50 euro per un sistema operativo significa essere commerciale). Altre distribuzioni Linux lo sono.

Non intendo prendere la difesa di questa ne nessuna altra distro in particolare ma puntare il dito solo perchè c'è da pagare 4 soldi non è neppure giusto.

Criticare invece la bassa qualità grafica, scarsità del software incluso, mancata compatibilità hardware, ecc ecc e ben un'altra cosa.

Valutate e giudicate voi stessi.

Download magicOnline Client.


OS Version

9.0

3.0

8.04

8.04

Supported

Download

Pre-Installed

Download

Download

Download



Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


Ultimi articoli pubblicati

RSVP (Raccomandati Se Vi Piacciono)

Antipixels & Counters

SIMBA wirepress tua notizia Segnala Feed Andrix Segnala Feed iFeed WebShake – tecnologia Blogstreet - dove il blog è di casaVero Geek iwinuxfeed.altervista.org Add to Technorati Favorites ElencoSiti Aggregatore Il Bloggatore visitor stats Programming Blogs - Blog Catalog Blog Directory Feedelissimo Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog Notizie Informatiche