Debian, Ubuntu, Linux, Gnu, software libero Ubuntu, Quantal Quetzal, Raring Ringtail, Linux, Ubuntulandia, Giochi tag foto 3 Mandelbulber, grafica, multimedia, Linux, Ubuntulandia Conky, Ubuntu, Linux, Ubuntulandia, Quantal Quetzal, Raring Ringtail Python, Ubuntu, Linux, programmazione Ubuntu 13.04, Raring Ringtail, Canonical, Linux Android, Linux, Ubuntu Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, internet browsers, Ubuntulandia Linux Mint, distribuzioni, Ubuntulandia

domenica 18 gennaio 2009

Ardour 2.8, rilasciata la nuova versione del noto programma di registrazione ed elaborazione audio professionale Open Source

Ardour è un programma di registrazione ed elaborazione audio professionale Open Source, rilasciato sotto la licenza GNU General Public License. Attualmente installabile su Linux, Solaris, e Mac OS X. Consente la registrazione multitraccia in realtime.

L'autore e principale sviluppatore è Paul Davis, autore anche del software JACK Audio Connection Kit.

L'ultima release rilasciata pochi giorni fa è la 2.8 rilasciata il 27/03/2009.

Caratteristiche
Abbonati ora a SKY
La seguente lista è solo una panoramica delle caratteristiche di Ardour e include solo le essenziali. La spiegazione di tutte le sue caratteristiche non è lo scopo di quest'articolo. Le troverete in questo tutorial.

Registrazione

Le capacità di registrazione di Ardour sono limitate solo dall'hardware su cui è installato. Non ci sono limitazioni software, più la capacità dell'hardware è alta, più Ardour sarà in grado di registrare. Se l'hardware non è dei più potenti ardour riconosce automaticamente le zone in cui viene risentita la latenza e corregge automaticamente gli errori posizionando la registrazione dove avrebbe dovuto essere senza latenza.

Mixaggio

Ardour rende disponibili infinite tracce e bus, ovviamente anche in questo caso il limite è dato solo dall'hardware in uso. I parametri di gain, pan e plugin possono essere completamente automatizzati. I dati campione sono mixati e mantenuti interamente in 32 bit per la massima fedeltà della definizione sonora.

Editing

Ardour supporta il drag, il trim, lo split e il timestretching alle zone registrate con risoluzione sample-level. Un crossfade editor versatile e una beat machine sono inclusi in Ardour. Con Ardour è possibile effettuare infiniti "undo/redo", e ha anche la caratteristica "snapshot", per salvare lo stato corrente del progetto.

Mastering

Ardour può essere usato come ambiente di masterizzazione e finalizzazione. La sua integrazione con JACK rende possibile l'utilizzo di strumenti di mastering come JAMin per il processo dei dati audio. Ardour può anche esportare in formato TOC e CUE, che permettono la creazione di CD audio.

Midi

Ardour supporta frequenze di campionamento digitale differenti legate alla misura della capacità dell'hardware, agli input ed output e al numero differente di formati di file. MMC (MIDI Machine Control) e le superfici dei controlli MIDI generici possono essere usati per controllare e mixare anche manualmente, o automaticamente.

Compatibilità

Siccome Ardour è un'applicazione open source, chiunque può leggere e modificare il codice sorgente del programma. Questo permise il primo port di Ardour su Mac OS X.

Ardour è stato testato e lavora correttamente su Linux, sulle architetture X86 64, X86 e PPC, su Sun Solaris e Mac OS X (Intel e PowerPC). Si avvantaggia del multiprocessore e multicore SMP e delle caratteristiche realtime di questi sistemi operativi.

Riportiamo l'elenco dei plugins disponibili dalla Home Page di Ardour:
728x90

Screenshots



Ardour does not come with any built-in signal processors of its own (other than volume faders) and it also generally doesn't ship with any plugins. This page provides informations on plugins that you can use with Ardour, many of which are available at no charge.

What plugin formats can I use with Ardour?

On Linux, as of version 2.5, you can use LADSPA and LV2 plugins. If you build Ardour yourself, it is also possible to use Windows VST plugins, though not all will function correctly (you would be using software for a different operating system - it cannot be expected to be perfectly reliable). The Linux Audio Consortium maintains a page documenting various kinds of VST compatibility for Linux.

On OS X, as of version 2.5, you can use LADSPA, LV2 plugins. The native release also supports AudioUnit (AU) plugins.

Where do I get plugins from?

The following list shows plugin packages. In some cases, a package contains just 1 or 2 plugins; in other cases, dozens.

LADSPA

LV2

How do I install plugins

Installation will vary a little depending on how you get plugins. If you use Linux and your repository has a particular plugin package, just install it using the normal software package management tool for your system.

If the package isn't available, then you can build the plugins from source (plugins are generally fairly easy to compile). LADSPA Plugins need to be installed in either /usr/lib/ladspa, /usr/local/lib/ladspa or in a directory mentioned in your LADSPA_PATH environment variable. LV2 plugins need to installed in either /usr/lib/lv2, /usr/local/lib/lv2 or a directory mentioned in your LV2_PATH environment variable.

The same rules apply on OS X. Some plugins are available from the ardour.org website, the macports system may make some others available. Others you will need to compile. We hope to work on making a complete "recommended" LADSPA plugin set available for OS X. AudioUnit plugins have their own installation process that tends to just work.

The list above provides nearly 200 plugins. Some of these are fantastic, some are good, some are usable and a few are really horrible. Below we mention our recommendations for particular "categories" of effects plugins.

EQ

SWH: Triple Parametric with Shelves
A very good EQ but the initial parameters are wrong. Always set all frequency values above 1Hz.

FILTERS

MCP: mvclpf/mvchpf
low- and high-pass filters that provide accurate implementations of the classic Moog voltage controlled filters.

DYNAMICS PROCESSORS

SWH: SC4
many people like this compressor, though some people find that it can be a little over-sensitive. It has a useful meter showing the amount of compression being applied.
SWH: Barry's Satan Maximizer
a maximizer that can easily get out of control but can do amazing things, particularly for percussion
GIF Prezzo 728x90

REVERB, ECHO, DELAY

CMT: Freeverb
a basic but often much appreciated reverb plugin.
CAPS Plate
dark, realistic plate sound
TAP Reverb
some good presets
REV: GVerb
there are two reverb plugins called GVerb. They both sound very good and "smooth", but this one is somewhat more efficient in terms of CPU use.

FLANGERS, PHASERS etc.

MISCELLANEOUS

SWH: Vinyl Emulation
in search of that nasty vinyl noise? a little more heat-induced warp? this is very very good at this.
SWH: Tube Warmth
Adds some extra punch and presence. Apply individually to each track in varying amounts for best results… Set to “Tube” for adding warmth, “Tape” for adding presence.

Ultimi post pubblicati

weekend


Dark Orbit    300x250



Ponti e    Festività 300x250

Universo Linux

Nessun commento:

Ultimi articoli pubblicati

RSVP (Raccomandati Se Vi Piacciono)

Antipixels & Counters

SIMBA wirepress tua notizia Segnala Feed Andrix Segnala Feed iFeed WebShake – tecnologia Blogstreet - dove il blog è di casaVero Geek iwinuxfeed.altervista.org Add to Technorati Favorites ElencoSiti Aggregatore Il Bloggatore visitor stats Programming Blogs - Blog Catalog Blog Directory Feedelissimo Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog Notizie Informatiche