post h1 Linux sta diventando una piattaforma piuttosto comune per lo sviluppo di applicazioni radioamatoriali. ~ Ubuntulandiapost h1

agosto 18, 2010

Linux sta diventando una piattaforma piuttosto comune per lo sviluppo di applicazioni radioamatoriali.

| No comment
La realizzazione di questo documento è stata motivata dai commenti espressi nei vari gruppi di discussione su Linux a proposito del numero dei radioamatori che utilizzavano questo sistema operativo. È ormai chiaro che Linux sta diventando una piattaforma piuttosto comune per lo sviluppo di applicazioni radioamatoriali.

Questo documento originariamente era chiamato RADIOLINUX ma, essendo stato incluso nella collezione di HOWTO del Linux Documentation Project, è stato rinominato HAM-HOWTO.

Software per satelliti.

I seguenti programmi sono usati nella sperimentazione nel campo della comunicazione via satellite.


Software per stazioni di terra MicroSat.

Autore

John Melton, G0ORX/N6LYT, g0orx@amsat.org e Jonathan Naylor G4KLX, g4klx@amsat.org

Descrizione

Programma per l'uso dei satelliti MicroSat.

Stato

BETA. È stata rilasciata la versione 0.91

Ultimo aggiornamento

01 Apr 97

Sistema richiesto

Kernel con supporto del protocollo AX.25 versione 1.1.12 o successiva di Alan Cox. Il programma usa gli Athena Widgets ed ha un aspetto molto migliore con le librerie 3D.

Dettagli

Questo pacchetto permette l'uso di un TNC in modo KISS per comunicare direttamente con i satelliti della serie Microsat. Fornisce un'interfaccia X-Windows basata sugli Athena Widgets, e permette un'ampia interazione col satellite. Il programma dovrebbe lavorare con ogni gestore di ambiente a finestre.

Vengono forniti i seguenti programmi:

xpb:

visualizzatore delle trasmissioni captate

xpg:

programma di upload di file ftl0 e di messaggi

xtlm:

programma di visualizzazione della telemetria

downloaded:

visualizzatore della lista di file scaricati

directory:

visualizzatore della lista della directory

message:

applicazione per la preparazione dei messaggi

viewtext:

visualizzatore di file ASCII non compressi

viewlog:

mostra il contenuto di alcuni file di log

xweber:

programma speciale per scaricare le immagini da webersat

phs:

programma d'uso generico per eliminare l'header PACSAT

Dove reperirlo.

Il software di John è disponibile presso: ftp.cs.nott.ac.uk oppure ftp.amsat.org oppure ftp.funet.fi. Alla data di redazione, la versione aggiornata è microsat-0.91.tar.gz. Controllate l'eventuale presenza di versioni aggiornate.

Licenza/Copyright

GNU Public License. Liberamente ridistribuibile, nessuna garanzia.

Contributo a cura di:

John Melton, G0ORX/N6LYT, Alan Cox, GW4PTS, Jonathon Naylor, G4KLX


SatTrack - Programma per il tracking dei satelliti.


Name

SatTrack

Autore

Manfred Bester, DL5KR, manfred@ssl.berkeley.edu, (510) 849-9922

Descrizione

Programma di tracking in tempo reale e di predizione delle orbite con grafica a colori X11.

Stato

La 4.0 è una versione commerciale. La 3.1.5 è l'ultima release disponibile gratuitamente.

Ultimo aggiornamento.

01 Apr 97

Sistema richiesto

Un terminale vt100 e/o un server X11. Un coprocessore matematico è utile ma non essenziale per ottenere buone prestazioni.

Dettagli

SatTrack è un programma di tracking satellitare che è stato scritto in C su una workstation UNIX. Permette di avere due schermate aggiornate in tempo reale per uno o più satelliti e due differenti metodi di predizione orbitale. I controlli col cursore usati in entrambe le schermate sono compatibili con lo standard VT100, che permette al programma di funzionare da qualunque terminale. Una finestra grafica opzionale X Window mostra la visualizzazione della posizione dei satelliti con il tipico mappamondo. La predizione dell'orbita dei satelliti può essere eseguita interattivamente o in modo batch. In quest'ultimo caso tutti i parametri sono specificati da linea di comando. Il programma usa direttamente i dati per gli elementi kepleriani nel formato two-line NORAD/NASA (TLE).

La versione attuale di SatTrack può fornire la posizione di un singolo satellite e/o visualizzare più satelliti per una singola stazione di terra. Può anche controllare appositi dispositivi della stazione di terra come antenne e apparecchi radio, e ha una modalità di autotrack grazie alla quale può passare automaticamente al tracciamento di più satelliti specificati. Per la calibrazione, è fornito anche il tracciamento del sole e della luna. Le release future comprenderanno nuove opzioni. SatTrack richiede circa 5 Mb di spazio su disco per la distribuzione completa con otto diverse mappe mondiali (2 stili, con 4 differenti dimensioni ciascuna, per adattarsi agli schermi e ai gusti di tutti) e meno di 1.5 Mb di memoria per funzionare. Maggiori informazioni possono essere ottenute alla SatTrack WWW Home Page.

Dove e come averlo.

La versione commerciale di SatTrack si trova alla: SatTrack WWW Home Page.

La versione gratuita di SatTrack si trova presso: ftp.jvnc.net o su ftp.amsat.org.

Licenza/Copyright

Il software è Copyright di Manfred Bester. Può essere usato senza particolari permessi per uso non commerciale e non-profit. Per applicazioni commerciali è richiesta una licenza dall'autore. La 4.0 è una versione commerciale completamente supportata.

Contributo a cura di:

Manfred Bester, DL5KR


Predict.


Autore

John A. Magliacane, KD2BD, kd2bd@amsat.org

Descrizione

Un programma di tracking satellitare che permette di stabilire, attraverso il tracciamento della posizione del sole, i passaggi visibili dei satelliti.


Completo e funzionante.

Ultimo aggiornamento

01 Apr 97

Richieste di sistema

Predict è un programma screen-oriented che usa le librerie ncurses-1.8.5 (o successive). Un terminale a colori è consigliato ma non è necessario.

Dettagli

Predict include il calcolo dell'azimut e dell'elevazione dei passaggi orbitali, fase orbitale, proiezione della posizione del satellita sulla superficie, inclinazione, numero dell'orbita e illuminazione del sole sulla base della data e dell'ora. Il programma è semplice, veloce e facile da usare. Predict mantiene un database per le orbite di 21 satelliti, che può essere aggiornato da tastiera o tramite file contenente i dati orbitali in formato NASA 2-line. Dato che questo programma opera in un ambiente multiuser, ogni utente mantiene il proprio database orbitale.

Questo programma è stato compilato usando il massimo valore di ottimizzazione per la massima velocità di esecuzione ed è in formato a.out per garantire la massima compatibiltà.

Per installare fate in questo modo:

# cd /
# tar xvfz predict.tgz
Dove reperirlo.

Si può scaricare predict.tgz da: amsat.org

Licenza/Copyright

Questo programma è fornito gratuitamente per uso non commerciale.

Contributo a cura di

John A. Magliacane, KD2BD


UO11.


Autore

John A. Magliacane, KD2BD, kd2bd@amsat.org

Descrizione

Un semplice programma per decodificare la telemetria di UoSAT-OSCAR-11.

Status

Completo e funzionante.

Ultimo aggiornamento

01 Apr 97

Richieste di sistema.

Un demodulatore FSK a 1200 baud per UoSAT-OSCAR-11 (tipo Bell-202), un ricevitore VHF-FM sintonizzabile a 145.825 MHz, una piccola antenna yagi, e un semplice programma di terminale che salvi i dati della telemetria a 1200 baud su un file di testo.

Dettagli

uo11 decodifica i dati telemetrici catturati dal programma di terminale, fa un controllo degli errori e applica una calibrazione dei dati ricevuti, in modo da generare un report di facile comprensione ed analisi. uo11 viene fornito già compilato (in formato a.out) e con associate le proprie pagine man.

Per instllarlo occorre fare:

# cd /
# tar xvfz uo11.tgz
Dove reperirlo.

Si può scaricare uo11.tgz da: amsat.org

Licenza/Copyright

Questo programma è fornito gratuitamente per uso non commerciale.

Contributo a cura di

John A. Magliacane, KD2BD


Dove.

Autore

John A. Magliacane, KD2BD, kd2bd@amsat.org

Descrizione

Un semplice programma per decodificare la telemetria di DOVE-OSCAR-17.

Stato

Completo e funzionante.

Ultimo aggiornamento

01 Apr 97

Richieste di sistema.

Un TNC (terminal node controller), un ricevitore VHF-FM sintonizzabile a 145.825 MHz, una piccola antenna yagi, e un semplice programma di terminale che salvi i dati della telemetria a 1200 baud su un file di testo.

Dettagli

dove decodifica i dati telemetrici catturati dal programma di terminale e applica una calibrazione dei dati ricevuti, in modo da generare un report di facile comprensione ed analisi. dove viene fornito già compilato (in formato a.out) e con associate le proprie pagine man.

Per instllarlo occorre fare:

# cd /
# tar xvfz dove.tgz
Dove reperirlo.

Si può scaricare dove.tgz da: amsat.org

Licenza/Copyright

Questo programma è fornito gratuitamente per uso non commerciale.

Contributo a cura di

John A. Magliacane, KD2BD


Kepgen.
Autore

John A. Magliacane, KD2BD, kd2bd@amsat.org

Descrizione

Una semplice ma comoda utility che genera dei file informato NASA 2-line da dati kepleriani inseriti da tastiera.

Stato

Completo.

Ultimo aggiornamento

01 Apr 97

Richieste di sistema

kepgen è un programma screen-oriented che usa le librerie ncurses-1.8.5 (o successive). Uno schermo a colori non è indispensabile, anche se utile.

Dettagli

kepgen permette all'utente di creare dati kepleriani completi di checksum in formato NASA 2-line inserendo i dati orbitali da tastiera. kepgen è nato dal bisogno di generare dati in formato 2-line dai dati orbitali forniti dalle trasmissioni di WA3NAN durante le missioni Space Shuttle. I file così generati possono essere letti praticamente da ogni programma di tracking satellitare. kepgen viene fornito già compilato (in formato a.out) e con associate le proprie pagine man.

Per instllarlo occorre fare:

# cd /
# tar xvfz kepgen.tgz
Dove reperirlo.

Si può scaricare kepgen.tgz da: amsat.org

Licenza/Copyright

Questo programma è fornito gratuitamente per uso non commerciale.

Contributo a cura di

John A. Magliacane, KD2BD

Traduzione di Nico Alberti albertin@usa.net IZ4APS@IK4MGV.PR.IEMR.ITA.EU

fonte: Pluto





Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

, , , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari