post h1 BleachBit software libero che permette di tenere il nostro sistema pulito rimuovendo i file inutili ed obsoleti. ~ Ubuntulandiapost h1

settembre 11, 2011

BleachBit software libero che permette di tenere il nostro sistema pulito rimuovendo i file inutili ed obsoleti.

| No comment
Nuovo rilascio per BleachBit il programma che ci permette di mantenere pulito il nostro Sistema Operativo liberando spazio dal nostro Hard Disk eliminando inutili file temporanei,  cronologie di specifici programmi, cookie ecc

BleachBit 0.9.0 aggiunge molte utili tool per Google Chrome, il nuovo Kernel Linux 3.0 e Gnome 3 e molti altri utili fix. Tra questi troviamo il fix che elimina i file utilizzati di recente su GNOME 3, Fix per il nuovo Thunderbird, e le nuove versioni dei Browser Chrome e Chromium.

BleachBit è un software che permette di tenere il nostro sistema pulito rimuovendo i file inutili ed obsoleti. Il panorama Windows pullula di software di questo tipo, il più famoso dei quali è probabilmente CCleaner.

Sotto Linux invece, BleachBit è praticamente l’unico software che permette di effettuare una pulizia completa.

Naturalmente si tratta di operazioni che si possono compiere manualmente, ma così si può risparmiare molto tempo. BleachBit libera il sistema da: cookies, cache, cronologia internet, localizzazione, logs, file temporanei, scorciatoie rotte e tanto altro. È dotato di una comoda interfaccia grafica che permette, tra l’altro, di visualizzare l’anteprima dei file da eliminare.

BleachBit è un software che permette di tenere il nostro sistema pulito rimuovendo i file inutili ed obsoleti. Il panorama Windows pullula di software di questo tipo, il più famoso dei quali è probabilmente CCleaner. Sotto Linux invece, BleachBit è praticamente l’unico software che permette di effettuare una pulizia completa.

Naturalmente si tratta di operazioni che si possono compiere manualmente, ma così si può risparmiare molto tempo. BleachBit libera il sistema da: cookies, cache, cronologia internet, localizzazione, logs, file temporanei, scorciatoie rotte e tanto altro. È dotato di una comoda interfaccia grafica che permette, tra l’altro, di visualizzare l’anteprima dei file da eliminare.

bleachbit gui 300x234 BleachBit, un nuovo interessante programma per tenere pulita la nostra Linux Box

Questa è la pagina ufficiale di BleachBit dalla quale potrete scaricare l’ultima versione del programma già pacchettizzata per le principali distribuzioni Gnu/Linux. Si tratta di un progetto molto giovane, nato nel dicembre 2008, ma sarà inserito nel repository di Ubuntu, a partire dalla prossima versione.

Una volta installato in Ubuntu, potrete accedere a BleachBit dal menù Applicazioni –> Strumenti di sistema. Troverete due voci di BleachBit, se dovete pulire APT e altri componenti del sistema scegliete “BleachBit as Administrator”.

L’interfaccia grafica è molto semplice, sulla sinistra c’è la lista delle applicazioni da pulire e sulla destra alcune informazioni su cosa si sta per eliminare. Si tratta perlopiù della cache di specifiche applicazioni, OpenOffice, Firefox, ecc… . Dalla voce “Sistema” si compiono le operazioni più importanti, che richiedono i permessi da amministratore.

Prima di pulire le localizzazioni assicuratevi di aver selezionato nel menù Preferenze (Modifica –> Preferenze), le lingue da tenere. Interessante la possibilità, cliccando su “Anteprima”, di visualizzare la lista dei file che verranno eliminati. Una volta scelti i componenti da pulire, non vi resta che cliccare su “Cancella”, e se siete sicuri su “Elimina”.

BleachBit 0.9.0 è disponibile nei pacchetti per le principali Distribuzioni Linux.

Download.


Pro:

  •     Pulisci il PC da cookie e file temporanei.
  •     Scegli tu cosa eliminare.
  •     Visualizza in anteprima che file verranno eliminati.
  •     Rapido e preciso.


Contro
:

  •     Non puoi annullare le modifiche.
  •     Quasi privo di opzioni.
  •     Interfaccia molto spartana.
  •     Manca una procedura di analisi automatica.

Una guida completa la trovate in questa pagina.


Screenshots.




Ricerca personalizzata
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

, , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari