post h1 Parcellite è un gestore di appunti con soltanto le funzionalità di base e un modesto uso della memoria. ~ Ubuntulandiapost h1

marzo 04, 2012

Parcellite è un gestore di appunti con soltanto le funzionalità di base e un modesto uso della memoria.

| 1 Comment
parcelliteParcellite è un gestore di appunti per Gnome simile a Klipper e Glipper.

Si posiziona nell’area di notifica e raccoglie i testi copiati o tagliati; di base resta selezionato l’ultimo copia o taglia fatto ma è possibile selezionare manualmente il testo da incollare.

Parcellite si trova nei repository di Ubuntu, per installarlo utilizzate Ubuntu Software Center oppure digitate in un terminale:

sudo apt-get install parcellite
Caratteristiche:

* mantiene la storia degli appunti;
* diverse opzioni di visualizzazione per visualizzare gli oggetti come si
   desidera;
* modalità demone: controlla il contenuto degli appunti quando vengono
   chiuse le applicazioni;
* esegue comandi personalizzati che usano il contenuto degli appunti.
Finita l’installazione lo trovate nel menù delle applicazioni sotto la voce “Accessori>Parcellite”.
All’avvio del programma comparirà un’icona nell’area di notifica.
Facendoci clic sopra con il tasto sinistro del mouse vi comparirà la lista degli ultimi copia/taglia fatti.

parcellite_install
Download:
Download Source Package per Ubuntu 10.10 “Maverick Meerkat”.
Download Source Package per Ubuntu 11.04 “Natty Narwhal”.
Download Source Package per Ubuntu 11.10 “Oneiric Ocelot”.
Download Source Package per Ubuntu 12.04 “Precise Pangolin”.

Screenshots.


parcellite2 

Ricerca personalizzata




Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
, , , , ,

1 commento:

  1. A dir il vero preferisco Glipper è un gestore di appunti per Gnome simile a Klipper per KDE. La sua funzione è gestire i testi che abbiamo copiato o tagliato per permetterci di scegliere quale incollare, di base resta selezionato l’ultimo copia o taglia fatto ma aprendo Glipper è possibile rivedere tutti quelli fatti in precedenza e scegliere quello che si preferisce.

    Glipper si trova nei repository di Ubuntu, per installarlo utilizzate Synaptic oppure digitate in un terminale:

    sudo apt-get install glipper

    Finita l’installazione bisogna aggiungerlo ad un pannello come avviene per un normale applet, quindi fate clic sul pannello con il tasto destro del mouse e nel menù che appare selezionate “Aggiungi al pannello…”.

    RispondiElimina

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari