post h1 L’ obbiettivo di Pintal è portare la semplicità di uso di Paint.net anche su Linux. ~ Ubuntulandiapost h1

gennaio 23, 2013

L’ obbiettivo di Pintal è portare la semplicità di uso di Paint.net anche su Linux.

| No comment
Pinta_iconPinta è un programma leggero di disegno per grafica raster, open-source. Si ispira a Paint.NET, un editor di immagini simile ma limitato dalla piattaforma Microsoft Windows. 

Si moltiplicano le iniziative per avere alternative di eding e foto ritocco immagini su Linux, GIMP incontrastato guarda dall’alto, ma Pinta cresce con nuove funzioni ad ogni rilascio.  I confronti ancora sono precoci, ma un po di concorrenza sportiva fa bene anche immaginare che ci sia.

l suo obbiettivo è portare la semplicità di uso di Paint.net anche su Linux, quindi strumenti essenziali filtri automatici alla portata dell’utente comune. 

Essendo giovane le prospettive di miglioramento sono altissime, forse anche per questo per adesso è solo in lingua inglese.

Pinta si colloca come il clone di Paint.net, per chi usa Windows lo conoscerà sicuramente, in passato provai attraverso ausilio di mono di installare Paint.net su Ubuntu, rimanendo però sempre una emulazione. Questo nuovo progetto invece riparte usando le librerie Gtk+.

Pinta aspira ad offrire una semplice alternativa libera a GIMP sul desktop environment GNOME.
Aspira inoltre ad essere portato su altri sistemi operativi rispetto a Paint.NET, il quale ha dato spunto alla sua creazione. Pinta è scritto con il linguaggio di programmazione C# (C Sharp), usando le librerie grafiche multipiattaforma GTK+.

Pinta è un editor di immagini bitmap e dispone di numerose funzionalità tipiche dei software di editing delle immagini, compresi gli strumenti di disegno, filtri grafici e pennelli di regolazione colori. L'attenzione alla usabilità si riflette in molte delle caratteristiche principali del programma:

    Illimitata memorizzazione undo.
    Supporto multilingua.


    Disposizione flessibile della barra degli strumenti (toolbar), anche galleggianti come finestre o docking intorno ai bordi dell'immagine.


A differenza di un semplice software di editing di immagini Pinta dispone anche di supporto per i livelli di immagine.

Ultima versione stabile rilasciata: 1.4

Installazione:
sudo add-apt-repository ppa:pinta-maintainers/pinta-stable
sudo apt-get update
sudo apt-get install pinta
Pinta
Pinta-ubuntu
Download.

Ubuntu
Tarball
Tarball
Download
Source Code
Source Code (Github)
Pinta on GitHub
Un tutorial completo con le istruzioni per installare Pinta nelle diverse versioni di Ubuntu in questa pagina
Screenshots.
 



pinta-1.3-precise-1
pinta0.8
pinta_ubuntu
 
Ricerca personalizzata


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

, , , , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari