ottobre 15, 2019

KDE Plasma 5.17 entra in fase beta

| No comment
Il progetto KDE ha pubblicato la tanto attesa versione beta del prossimo ambiente desktop KDE Plasma 5.17 per sistemi operativi Linux. Questa versione, a differenza delle altre, promette tantissimi miglioramenti sia lato grafico che lato software con l'introduzione di alcune nuove funzionalità, tra cui possiamo citare per esempio:
  • i miglioramenti multi-schermo e HiDPI,
  • il supporto per la gestione e la configurazione dell'hardware Thunderbolt in Impostazioni di sistema,
  • supporto notturno a colori su X11,
  • notifiche con la modalità "Non disturbare" viene abilitata automaticamente durante il mirroring delle schermate (ad es. Durante la consegna di una presentazione),
  • System Monitor ora mostra le statistiche della GPU NVidia,
  • miglioramento del supporto per l'accesso Wi-Fi pubblico,
  • una nuova funzione chiamata "Sospendi per alcune ore e poi entra in letargo" che sostanzialmente consente di mettere il computer prima in "modalità sospensione" per un paio d'ore prima di entrare in "modalità ibernazione",
e ancora tanto altro. Inoltre, sono state riprogettate le diverse pagine presenti in Impostazioni di sistema per aiutare tutti gli utenti - in modo molto più semplice - a configurare il proprio sistema KDE Plasma, mentre il tema Breeze GTK ora offre agli utenti un aspetto migliore per i browser Web Chromium e Google Chrome e supporta le combinazioni di colori di sistema per le app GTK e GNOME. Questi sono solo alcuni dei numerosi cambiamenti che arriveranno il 15 Ottobre, fino ad allora, se vuoi iniziare a testare KDE Plasma 5.17 puoi scaricare e installare la versione beta dai repository software della tua distribuzione GNU/Linux, ricordandoti che questa è una versione software non definitiva e quindi non adatta per un uso produttivo.

Trovato questo articolo interessante? Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche in Google, Linkedin, Instagram o Pinterest. Diffondere contenuti che trovi rilevanti aiuta questo blog a crescere. Grazie! CONDIVIDI SU!

stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire link cliccabili altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti.

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Pinterest

Post Più Popolari