Debian, Ubuntu, Linux, Gnu, software libero Ubuntu, Quantal Quetzal, Raring Ringtail, Linux, Ubuntulandia, Giochi tag foto 3 Mandelbulber, grafica, multimedia, Linux, Ubuntulandia Conky, Ubuntu, Linux, Ubuntulandia, Quantal Quetzal, Raring Ringtail Python, Ubuntu, Linux, programmazione Ubuntu 13.04, Raring Ringtail, Canonical, Linux Android, Linux, Ubuntu Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, internet browsers, Ubuntulandia Linux Mint, distribuzioni, Ubuntulandia

lunedì 30 novembre 2009

Xplanet programma open source che permette di prelevare immagini della terra e di altri pianeti da diversi satelliti

Poco tempo fa, girovagando per il web, sono venuto a conoscenza di XPlanet, un programma completamente gratuito che permette di prelevare immagini della terra e di altri pianeti da diversi satelliti.

Il tutto in modo trasparente ai nostri occhi.

La cosa più carina è che grazie ad uno script e all’aiuto di crontab possiamo far in modo che le immagini prelevate dai satelliti vengano direttamente impostate come sfondo del nostro desktop e far in modo che si aggiorni ogni 10 minuti, in modo da avere le immagini appena prelevate dai satelliti direttamente sul desktop in modo automatico e trasparente!!

Per far tutto ciò basta solamente seguire i pochi passi che vi descriverò qui di seguito.

XPlanet è stato aggiornato il 18 aprile di quest'anno alla versione xplanet-1.2.1.tar.gz.

Documentation
FAQ
README
Config Files

Installazione con Gnome:

1) Installiamo Xplanet digitando da shell il seguente comando:

$ sudo apt-get install xplanet xplanet-image

2) Ora creiamo nella nostra home un file e lo chiamiamo earth in questo modo:

$ sudo gedit earth

3) Copiate all’interno le seguenti righe:

#!/bin/sh
nice xplanet -geometry 1280×1024 -num_times 1 -longitude 12 -latitude 44 -output ~/earth.png;
gconftool -t string -s /desktop/gnome/background/picture_filename ~/earth.png;

4) A questo punto modificate la risoluzione(inserite quella che state attualmente usando per il vostro desktop) e cancellate la x che si trova tra i due numeri e riscrivetela(altrimenti la prende come un altro simbolo). Ora potete chiudere il file.

5) Diamo i permessi di esecuzione al file:

$ sudo chmod 775 earth

6) Ora dobbiamo dire al nostro sistema che deve chiamare questo script ogni 10 minuti e ci serviamo di crontab:

$ sudo gedit /etc/crontab

7) Inseriamo alla fine del file le seguenti righe:

00,10,20,30,40,50 * * * * nomeutente sh

/home/nomeutente/earth

NB: Al posto di nomeutente dovete inserire il nome con cui effettuate il login per accedere al vostro sistema.

8) La vostra installazione è finita…potete aspettare 10 minuti oppure digitare da shell il seguente comando:

$ ./earth

Il gioco è fatto ora potete godervi la terra dal satellite direttamente sul vostro desktop.


Catalogo di mappe:




S
creenshots.



Galleria d'immagini:

Earth Venus occults Jupiter Iapetus in the Ring Shadow Jupiter transits the Sun Eclipse of Titan Triple shadow on Saturn Triple shadow on Jupiter Eclipse of Dec 4, 2002 Earth seen from Mars Earth occults Neptune Saturn seen from Cassini Neptune seen from Triton Earth seen from Neptune Mars seen from Earth Cassini arrives at Saturn Saturn seen from Cassini South America with bump mapping Jupiter on June 15, 2005 Triple Shadow on uranus Conjunction of Jupiter and Saturn Map projections Using Pango


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


1 commento:

Cristiana ha detto...

Bello xplanet!
Peccato che non ci siano le nuvole.
E' molto laborioso aggiungerle modificando lo script?
Ci ho provato inutilmente :)

Ultimi articoli pubblicati

RSVP (Raccomandati Se Vi Piacciono)

Antipixels & Counters

SIMBA wirepress tua notizia Segnala Feed Andrix Segnala Feed iFeed WebShake – tecnologia Blogstreet - dove il blog è di casaVero Geek iwinuxfeed.altervista.org Add to Technorati Favorites ElencoSiti Aggregatore Il Bloggatore visitor stats Programming Blogs - Blog Catalog Blog Directory Feedelissimo Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog Notizie Informatiche