post h1 Le novità in Ubuntu 14.04 LTS “Trusty Tahr”: Nautilus 3.10.1 ~ Ubuntulandiapost h1

febbraio 27, 2014

Le novità in Ubuntu 14.04 LTS “Trusty Tahr”: Nautilus 3.10.1

| No comment

Qualche giorno fa, con un annuncio nella mailing list, Ubuntu 14.04 è entrata ufficialmente nella fase di feature freeze.

Dunque i developer adesso smetteranno di sviluppare nuove feature e si concentrare su quelle già implementate.

In particolare si dovrà svolgere un enorme lavoro di bugfix in modo da rendere veramente stabile la distribuzione visto che si tratta di una LTS.

Infatti questi rilasci sono indirizzati principalmente agli ambienti di produzione, grazie anche ad un supporto di ben 5 anni per la versione server.

Proprio per questo molte novità come Mir e Unity 8 sono state rimandate ad Ubuntu 14.10 che arriverà ad ottobre. Ubuntu 14.04 LTS si porrà dunque come punto di riferimento per tutte quelle aziende che lavorando con Ubuntu.

Nautilus è il file manager ufficiale dell'ambiente desktop GNOME: è un programma per visualizzare le directory del computer e i file in esse contenuti.

Il nome è un gioco di parole che evoca il guscio di un mollusco per rappresentare un terminale (shell, in inglese) di sistema operativo. Nautilus ha sostituito Midnight Commander in GNOME 1.4 diventando il file manager di default dalla versione 2.0 in poi.Nautilus1

È stato creato allo scopo di introdurre un'interfaccia utente consistente e di facile uso.

Nautilus rimpiazza il vecchio gmc, programma molto più leggero ma meno potente e con diversi problemi, che però è ancora possibile utilizzare.

Nautilus offre la possibilità di eseguire tutte le normali operazioni sui file, ovvero:

  • aprire, copiare, spostare, rinominare ecc. i file
  • vedere le proprietà di un file (privilegi, dimensione, data di creazione, data di ultimo accesso ecc.)
  • vedere le proprietà delle cartelle sia con vista ad albero, sia ad elenco.

Nautilus funziona anche come client FTP.

Come ben sappiamo, Nautilus permette di sfogliare facilmente gli ultimi file/directory aperti. Per farlo, ci basta cliccare sulla voce Recenti, presente in Risorse. Attualmente, però, è possibile aprire direttamente il file o la cartella desiderata, senza visualizzare informazioni relative al percorso originario. Con il nuovo Nautilus 3.10.1, invece, basta un clic destro sull’elemento per accedere al percorso originario del file/directory. Una piccolezza sì, ma che migliora un file manager assolutamente stabile e da apprezzare.

nautilus

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

, ,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari