post h1 Guida alla scoperta di Dolphin, file manager focalizzato sulla usabilità, predefinito dell'attuale versione di KDE: i segnalibri. ~ Ubuntulandiapost h1

luglio 08, 2014

Guida alla scoperta di Dolphin, file manager focalizzato sulla usabilità, predefinito dell'attuale versione di KDE: i segnalibri.

| No comment

Dolphin è un file manager focalizzato sulla usabilità.

Potete sfogliare, collocare, aprire, copiare e muovere file con esso.

E' il file manager predefinito dell'attuale versione di KDE (KDE 4) e può essere installato su KDE 3.

Dolphin non è inteso per competere direttamente con Konqueror, il browser web di default di KDE.

Konqueror è in grado di visualizzare pagine HTML, documenti di testo, directories e molto altro, mentre Dolphin è inteso solamente come un file manager molto ottimizzato.

Questo permette di ottimizzare l'interfaccia utente per le applicazioni di gestione dei file.

Navigazione del filesystem.

dolphin segnalibri

Segnalibri e Risorse.

In KDE3 potevi creare un segnalibro in Konqueror, ma essi non erano disponibili in qualsiasi altra applicazione. KDE SC 4.x apre possibilità molto più flessibili, ma inevitabilmente questo significa maggiori complicazioni. Di fatto KDE SC 4 ha tre classi di segnalibri che devono essere differenziati. Essi si trovano in file differenti e hanno differenti funzioni.

 

Konqueror in KDE3 non condivideva i segnalibri

Tre tipi di segnalibri

In primo luogo c'è un gruppo di segnalibri disponibili solo in Konqueror, i segnalibri web. Sono memorizzati in ~/.kde/share/apps/konqueror/bookmarks.xml. Poi c'è un gruppo che Dolphin chiama Risorse. Questo è disponibile in tutte le applicazioni così come nel gestore di file Dolphin. Ogni volta che utilizzi File -> Apri vedrai questo gruppo. Il terzo gruppo di segnalibri sono i segnalibri delle applicazioni. Questi condividono un file, indipendentemente dell'applicazione che li ha definiti, e sono disponibili a tutte le applicazioni, a meno che che tu li circoscrivi ad una specifica applicazione. Altro ancora poi.

Abilitare i segnalibri

In molte distro i segnalibri non sono abilitati in modo predefinito. Per poter utilizzare i segnalibri dobbiamo prima abilitarli. Apri un File -> Apri nella maggior parte delle applicazioni KDE e vedrai, nella parte destra del pannello icone, una chiave inglese. Dal menu a discesa scegli Mostra segnalibri.

Abilitare i segnalibri

Le "Risorse" per una navigazione in tutto il sistema

C'è un gruppo predefinito di Risorse

Home
Rete
Radice
Cestino

ma puoi aggiungerne altre. In Dolphin fai clic destro su una cartella e seleziona Aggiungi a Risorse o semplicemente trascina una cartella sulle Risorse.

Aggiungere un segnalibro alle Risorse

In modo predefinito questa "Risorsa" sarà visibile in tutte le applicazioni. Se vuoi tenerla solo in Dolphin, devi dare clic destro sul nuovo nome dell'elenco delle Risorse dove troverai l'opzione per modificarla. C'è una casella per Mostra solo quando usi questa applicazione (Dolphin).

Questa Risorsa sarà visibile solo in Dolphin

Puoi vedere il risultato di quel comando se leggi ~/.kde4/share/apps/kfileplaces/bookmarks.xml.

Anche in alcune applicazioni c'è un opzione nel menu File per aggiungere una cartella alle Risorse. In questa fase, comunque, le applicazioni differiscono per funzionalità disponibili. La cosa importante da ricordare è che l'impostazione predefinita è di rendere disponibili le voci delle Risorse a tutte le applicazioni nella finestra di dialogo File -> Apri.

Segnalibri nelle applicazioni

Questa è la seconda classe di segnalibri. Ricordi l'apertura di File -> Apri e l'utilizzo della chiave inglese? Di fianco ad essa c'è una stella gialla. Questa è il menu di gestione dei segnalibri.

Gestisci qui i segnalibri delle applicazioni

Qui puoi definire i segnalibri che saranno visibili nello stesso menu su qualsiasi applicazione. Sono memorizzati in un file, ~/.kde4/share/apps/kfile/bookmarks.xml, che è utilizzato da tutte le applicazioni che hanno quel menu.

Limitare ad una applicazione

Alcune applicazioni ti permettono di modificare le voci nel menu Risorse. Per esempio, se in Gwenview fai clic destro su una cartella in Risorse, puoi impostare un'opzione per Mostra solo quando usi questa applicazione (Gwenview).

Limitare un segnalibro ad un'applicazione.

Se hai bisogno di limitare ad un'applicazione che non permette ancora di farlo, l'unico modo rimanente è modificare il file ~/.kde/share/apps/kfile/bookmarks.xml. Immediatamente prima del tag </metadata> dovrai aggiungere la riga

<OnlyInApp>nomeapplicazione</OnlyInApp>

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

, , , , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari