post h1 PeaZip strumento gratuito per la gestione degli archivi che permette di creare e visualizzare numerosi formati compressi. ~ Ubuntulandiapost h1

novembre 05, 2011

PeaZip strumento gratuito per la gestione degli archivi che permette di creare e visualizzare numerosi formati compressi.

| No comment
PeaZip è uno strumento gratuito per la gestione degli archivi che permette di creare e visualizzare numerosi formati compressi.

Realizzato sotto licenza open dall'italianissimo Giorgio Tani il programma è stato appena aggiornato alla versione 4.1.

Il software è flessibile, sicuro e completamente gratuito. 

Il programma è semplice da utilizzare e si presenta con un'interfaccia utente estremamente intuitiva.

Grazie a questo software è possibile creare archivi nei formati 7Z, ARC, BZ2, GZ, PAQ/ZPAQ, PEA, QUAD/BALZ, TAR, UPX e ZIP.


Inoltre l'applicazione è in grado di aprire gli archivi in oltre 134 formati diversi tra cui ACE, ARJ, CAB, DMG, ISO, LHA, RAR e UDF.

Sul sito del produttore è disponibile un mini tutorial, in lingua inglese, che spiega come utilizzare tutte le funzioni dell'applicazione. 

Il menu di PeaZip con i comandi del software si integra nella barra contestuale di Windows in modo da essere accessibile in maniera facile e veloce.


Le novità in dettaglio di questa nuova versione sono disponibili sul changelog ufficiale del prodotto.

Download.

PeaZip for Linux 4.1 GTK2 (recommended)

DEB (all) | DEB (i386) | RPM | TGZ
 
Portable (does not require installation)

PeaZip for Linux 4.1 Qt

DEB (all) | RPM | TGZ
 
Portable (does not require installation)




Per versioni precedenti di Ubuntu:

  • Aprite un terminale, scrivete:

wget http://downloads.sourceforge.net/peazip/peazip_2.3a.bin.LINUX.GTK2.i586-1.deb

  • Installate il pacchetto deb con dpkg.

sudo dpkg -i peazip*
sudo apt-get install -f

Ecco come si presenta il programma al primo avvio.



Cliccando su Options e poi su Localization


Sarà possibile impostare la lingua italiana.


Ora che l'abbiamo tradotto clicchiamo su Opzioni e poi Impostazioni.


Qui sarà possibile modificare le varie impostazioni del programma come meglio crediamo. E' possibile anche scegliere un tema diverso per il programma andando nell'ultimo tab (cosa sempre gradita :)).


Ma vediamo ora come creare un archivio. Dal programma, tramite il menù ad albero di sinistra, andiamo a trovare la cartella o il file che vogliamo comprimere.


Una volta selezionata clicchiamo ora sull'icona in alto a destra per procedere con la compressione


Ci si aprirà la schermata di compressione


dove potremo scegliere tutti i parametri del caso, come il percorso, il tipo di compressione (Opzioni del formato)


o le dimensioni se vogliamo splittarlo


E altri armenicoli vari


Alla fine clicchiamo su ok e il file verrà compresso.

 
 
fonte: MarcosBox
Altri Screenshots.








Ricerca personalizzata


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari