aprile 18, 2018

Linux 4.15 rilascio short term sarà il kernel predefinito su Ubuntu 18.04 Bionic Beaver.

| 2 Comments

Vi ricordo che la 4.15, sarà un rilascio short term (a breve termine), seppur portatore di queste tante novità e di, ad oggi, mezzo milione di righe di codice.

Sarà Linux 4.15, l'ultima versione del kernel al momento disponibile, il cuore pulsante di Ubuntu 18.04.

Ad annunciarlo è Canonical. Non mancano le criticità per l'adozione di un kernel non LTS in una distribuzione LTS
linux-kernel-4.15
Linux Kernel 4.15 di default in Ubuntu 18.04

Linux kernel 4.15 predefinito in Ubuntu 18.04 "Bionic Beaver".


Ubuntu 18.04 LTS utilizzerà ufficialmente Linux 4.15 come kernel predefinito. La notizia è degna di nota poiché i cicli della distribuzione e del kernel differiscono e potrebbero per questo sorgere problemi.

Ubuntu 18.04 a lungo supporto con un Kernel a breve termine.

Ubuntu 18.04 LTS sarà infatti una distribuzione a lungo supporto (LTS, Long Term Support); questo significa che Canonical la supporterà attivamente per cinque anni con aggiornamenti di sicurezza.
Linux 4.15 rilascio a breve termine sarà il kernel predefinito su Ubuntu 18.04 Bionic Beaver.Twitta
Al contrario, il kernel 4.15 non è un kernel a lungo supporto, quindi non riceverà aggiornamenti di sicurezza per un tempo sufficiente - non saranno coperti nemmeno i canonici due anni di supporto per i kernel LTS.

Le novità di Linux kernel 4.15

La scelta di questa versione è, però, la migliore dal punto di vista dell'esperienza utente: con Linux 4.15 sono infatti  incluse moltissime novità, a partire dal supporto per i processori AMD Raven Ridge, per la rilevazione delle temperature sui processori Ryzen e per le schede AMD Radeon tramite driver open source. Le patch contro Spectre e Meltdown sono inoltre già incluse. Il salto rispetto a Linux 4.14 è significativo.



Come scrive Phoronix, il kernel 4.16 non sarà pronto in tempo per il lancio di Ubuntu 18.04, dato che è previsto che sia pronto per la fine di marzo. Non è da escludere, comunque, che l'azienda non faccia il backporting di alcuni elementi per migliorare ulteriormente il supporto hardware e quindi l'esperienza utente. Nei rilasci successivi, comunque, verrà molto probabilmente aggiornato il kernel a una versione più recente.

L'aggiornamento del kernel.

L'aggiornamento del kernel è sempre un'operazione delicata e la sua gestione dovrà essere attentamente curata da Canonical, per evitare che gli utenti incappino in problematiche più o meno gravi (un esempio è quello del blocco dell'UEFI).

Il kernel 4.15 introdurrà diverse nuove funzioni tra cui:

  • una miglior gestione delle porte USB Type-C.  Il Type-C Port Manager (TCPM) fornisce la gestione dei ruoli delle porte con il nuovo standard, permettendo di gestire modalità particolari come l’alimentazione tramite USB. I driver possono quindi utilizzare questo gestore per impostare il comportamento delle porte.
  • migliorato di gran lunga il supporto ad HDMI CEC.
  • ristrutturazione del file-system AFS.
  • miglioramenti al file-system F2FS.
  • diversi agggiornamenti alla compressione per Btrfs.
  • miglioramenti, tanti, al file-system XFS.
  • correzioni e miglioramenti al bigalloc online resizing per EXT4.
  • ancora correzioni per il problema dell’anno 2038.
  • introdotto il supporto all’audio per chipset AMD Stoney Ridge.
  • introdotto il supporto alla lettura delle temperature dei processori della famiglia AMD Zen. Sarà possibile monitorare le temperature della CPU sotto stress anche su Linux.
  • finalmente presente il driver hwmon k10temp, che permette di accedere alle temperature dei processori AMD Zen (Ryzen, Threadripper, EPYC).
  • nuovo display stack AMDGPU DC, con annesso supporto alle GPU Vega.
  • nuova pletora di driver Intel, supporto ai display touchpanel da 7” per Raspberry Pi.
  • Etnaviv Landing Performance Counters, ovvero dei misuratori di performance per questi nuovi driver grafici.
Leggi anche: Come sarà la nuova installazione minima di Ubuntu in Bionic Beaver: eliminati circa 80 pacchetti.

Download.

4.15.17
2018-04-12
[tarball]
[pgp]
[patch]
[inc. patch]
[view diff]
[browse]
[changelog]

Download ultima versione stabile.

Latest Stable Kernel:
Download
4.16.2



Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
rss-icon-feed-512x5126
, ,

2 commenti:

  1. L'incompatibilità è evidente, una specie di conflitto di interessi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, vediamo come va a finire. Saluti e buona serata.

      Elimina

Ultimi post pubblicati

Ubuntulandia in Google+

Archivio

Ubuntulandia in Pinterest

Post Più Popolari