agosto 30, 2017

Guida a Calibre programma per gestire la tua biblioteca personale di e-Book: primi passi.

| 2 Comments

Calibre è un software open source di gestione di e-book. In poche parole, calibre permette di organizzare la propria libreria di e-book, convertire gli e-book in vari formati e interagire con i dispositivi di lettura di e-book, tutto in modo intuitivo e semplice.

 E' compatibile con Microsoft Windows (XP, Vista, 7 e 8), Apple OS X, e numerose distribuzioni di Linux. E' stato creato da Kovid Goyal che ne guida tutt'ora lo sviluppo. 
calibre

Guida a Calibre programma per gestire la tua biblioteca personale di e-Book: primi passi.

Molte persone in tutto il mondo, incluso me, contribuiscono allo sviluppo di calibre. In questa guida e in tutta la documentazione online si troverà "calibre" invece di "Calibre".

Questa è la convenzione scelta da Kovid e che noi usiamo. L'obiettivo di calibre è semplificare la gestione della propria libreria di e-book e lo fa in vari modi:

Calibre organizza la libreria come un database.

Calibre organizza la libreria come un database e permette così di trovare l'e-book desiderato in qualsiasi momento. Calibre gestisce librerie di qualsiasi dimensione e può modificare i metadata degli e-book - titolo, autore, valutazione, etc... Calibre converte da e in moltissimi formati di e-book. Calibre supporta un numero sempre maggiore di lettori di e-book, inclusi Kindle, Kobo, Nook e molti altri. Calibre è composto da tre gruppi funzionali:

L'interfaccia utente grafica (GUI). 

Questo è il modo normale di interagire con la propria libreria. Tutte le funzioni principali di calibre sono disponibili tramite la GUI. Una raccolta di strumenti a riga di comando (CLI) per operazioni avanzate.

Ad esempio, i tool a linea di comando sono usati dal servizio ManyBooks per convertire gli e-book quando necessario. Strumenti aggiuntivi tramite GUI, come un lettore e un editor di e-book. Questi strumenti sono accessibili direttamente o tramite l'interfaccia utente principale.

Installare Calibre.

Il processo di installazione si avvia scaricando l'installer adatto al proprio sistema operativo. Quindi avviare l'installer e, al termine, lanciare calibre.



Sarete accolti con una procedura guidata di benvenuto, che vi guiderà nella configurazione iniziale del programma.

La prima pagina della procedura guidata permette di scegliere dove salvare la propria libreria. Se si usa calibre per la prima volta, il percorso di salvataggio non deve corrispondere ad una collezione di ebook già esistente, ma deve essere una cartella vuota ad uso esclusivo di calibre.

Calibre gestisce gli ebook in un modo particolare. 

Si immagini la cartella di salvataggio come una scatola nera: non si agisce direttamente su di essa, sarà calibre a gestirla per voi. Se invece si è già usato calibre in passato e si sta installando una nuova versione, oppure è stata spostata la libreria, allora è corretto indicare come cartella di salvataggio quella già esistente.

Calibre è intelligente e riesce ad usare una libreria esistente quando ne trova una.

Premere "avanti" nella procedura guidata per visualizzare la pagina di selezione del proprio ebook reader. Se il proprio device non è presente, o si desidera utilizzare più di un dispositivo, è sufficiente lasciare selezionata l'opzione "Generic".

La scelta dell'ebook reader permette di avere una conversione ottimale per i formati che richiedono parametri specifici. Selezionare "Avanti" e poi "Fine"

Congratulazioni, calibre è stato installato e configurato correttamente! 

Se in qualsiasi momento si desidera eseguire di nuovo la procedura guidata, basta selezionare la freccia verso il basso alla destra del tasto "Preferenze" (simbolo con gli ingranaggi) nella barra degli strumenti in alto, e premere su "Avvia la procedura guidata iniziale".

La finestra principale della libreria, detta GUI. Una volta conclusa la procedura guidata iniziale ci si troverà nella finestra principale del programma. Ci sono alcuni componenti che necessitano di attenzione.

Guida a Calibre programma per gestire la tua biblioteca personale di e-Book: primi passi.Twitta

La parte centrale è la lista dei libri. Questa sezione occupa la maggior parte della finestra e mostra i libri in una tabella.

 Appena sopra la lista è presente un'area di ricerca (verrà approfondita dopo) e ancora sopra la barra degli strumenti.Quando si connette un dispositivo supportato appare l'icona "Dispositivo" accanto all'icona "Biblioteca".



Si può passare dalla visualizzazione dei libri nel dispositivo di lettura a quelli nella libreria semplicemente cliccando sulla rispettiva icona.
    Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog
    rss-icon-feed-512x5126
,

2 commenti:

  1. Applicazione fantastica, soprattutto per l'incredible quantità di conversioni che si possono fare. Ottimo post.

    RispondiElimina

Ultimi post pubblicati

Ubuntulandia in Google+

Archivio

Ubuntulandia in Pinterest

Post Più Popolari