post h1 Guida a KXStudio ampia collezione di software dedicato all'audio/video per GNU/Linux: Introduzione. ~ Ubuntulandiapost h1

gennaio 16, 2014

Guida a KXStudio ampia collezione di software dedicato all'audio/video per GNU/Linux: Introduzione.

| No comment

KXStudio è un'ampia collezione (in gergo "repository")  frequentemente aggiornata di software dedicato all'audio/video per GNU/Linux, ed è anche il nome di una distribuzione libera di GNU/Linux, attualmente basata su Ubuntu.

KXStudio include diversi tweak per il sistema, applicazioni e tool che non si trovano nelle normali distribuzioni GNU/Linux. KXStudio è facile da impostare ed è un ambiente di produzione audio/video basato su software libero. Oltre a questo obiettivo primario KXStudio è comunque già pronto per svolgere una gamma di attività comuni di elaborazione.

A cosa serve questo manuale?

Questo manuale è stato creato per aiutare l'installazione e l'utilizzo di KXStudio da DVD o USB. KXStudio funziona praticamente su qualsiasi PC, laptopo netbook che abbia almeno 1GB di RAM (consigliati, ma non obbligatori) e 8GB di spazio libero sul disco.

Il contenuto di questo manuale è scritto appositamente per nuovi utenti che utilizzano per la prima volta un sistema operativo GNU/Linux. L'intento è di mostrare una panoramica per entrambe le tipologie di installazione, e fare una breve introduzione delle applicazioni GNU/Linux dedicate all'audio/video, includendo la comprensione e l'uso degli aspetti più importanti delle applicazioni presenti in KXStudio.

kxstudio

Chi ha creato KXSTudio e a che scopo?

Sia come distribuzione o che come sistema operativo, KXStudio si basa su Ubuntu che è una delle più popolari varianti di GNU/Linux.

Ubuntu viene supportata da una compagnia chiamata Canonical, attraverso persone che lavorano su Ubuntu, così come viene aiutata dalla comunità di utenti e sviluppatori ed un numero sempre maggiore di aziende commerciali che offrono software o supporto. Essendo basata su Ubuntu, KXStudio è compatibile con tutte le distribuzioni e risorse ad essa collegate.

Avendo il bisogno di migliorare l'integrazione delle applicazioni audio/video, un giovane e talentuoso sviluppatore Portoghese, conosciuto nella rete con il nick "falkTX", decise di migliorare la gestione ed aumentare la semplicità d'uso dei sistemi orientati all'audio/video, e del software ad esso collegato. Per raggiungere questo obbiettivo, falkTX ha dato vita al progetto KXStudio che è strettamente legato alla suite di programmi Cadence, all'host di plugins Carla, ed ai plugins DISTHRO.

FalkTX spende tutt'ora molto del suo tempo ed impegno per la creazione ed il supporto di questo e di numerosi altri progetti FLOSS. Se apprezzate il suo lavoro, duro e costante, sarebbe grato di ricevere da parte vostra qualsiasi contributo voi possiate dare, mediante la pagina donazioni. Grazie!

kxstudio1

Cosa c'è di diverso tra KXStudio e MS Windows o Mac OSX?

Se ti sono già familiari gli ambienti MS Windows ed OSX, tieni presente che, nonostante in molti casi KXStudio possa rimpiazzare totalmente sistemi operativi e software di tipo commerciale, non cerca di essere un rimpiazzo totale per questi.

E' possibile utilizzare su GNU/Linux molti programmi compilati per MS Windows, attraversio un'applicazione chiamata Wine. Sia Mac OSX che Linux sono varianti della famiglia dei sistemi operativi UNIX, ma l'esperienza complessiva di GNU/Linux è comunque molto diversa da Mac OSX.

Sarà necessario quindi capire ed adattarsi al modo in cui GNU/Linux fa le cose, se si desidera usare KXStudio.Comunque non preoccupatevi, perché sia gli utenti Windows che Mac scopriranno che molte delle loro competenze informatiche saranno facilmente trasferibili in KXStudio, ed in ogni caso ottenere aiuto online è facile e gratuito.La comunità GNU/Linux è molto cordiale e attiva, ed è possibile dialogare direttamente con i creatori del software in un modo che non accade nel mondo Windows e OSX.

E'anche importante notare che molti produttori di hardware non danno ancora supporto a Linux, quindi se acqistate qualsiasi hardware per l'utilizzo con KXStudio è opportuno fare prima una ricerca ed una verifica di compatibilità. Non presumete che solo perché qualcosa funziona o non funziona su Windows, farà la stessa cosa con KXStudio. Linux ha ancora alcuni punti deboli che riguardano il supporto hardware, ma che sono per lo più la colpa dei segreti di produttori hardware non cooperative. Al contrario, è molto probabile che Linux supporti vecchi hardware che potrebbero non funzionare con le versioni moderne di Windows.

kxstudio2

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

, , , , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari