post h1 Radium un progetto audio particolare che colpisce immediatamente per la sua interfaccia grafica. ~ Ubuntulandiapost h1

gennaio 21, 2014

Radium un progetto audio particolare che colpisce immediatamente per la sua interfaccia grafica.

| No comment

E' stato annunciato la release della versione 1.9.35 di Radium, un progetto audio particolare che, citando il sito, è riassumibile in questa frase:

Radium is an open source music editor with a novel interface. It's inspired by trackers, but has fewer limitations and uses graphics to show musical data.

La cosa che colpisce immediatamente è l'interfaccia grafica particolare, molto differente da tutti gli altri editor/trackers in circolazione anche se sfortunatamente la scarsa documentazione presente sul sito rende difficile capire esattamente il suo funzionamento.

Radium integra anche un equalizzatore automatico e intelligente che regola al meglio l’audio in uscita in base alla canzone che stiamo ascoltando dalla radio web, in alternativa è anche possibile modificare personalmente le impostazioni.

radium-1-9-25-perspective

Secondo l'autore le features sono le seguenti:

  • Sound effects automation
  • Tempo automation
  • Velocity automation
  • Polyphonic tracks
  • Unlimited number of tracks.
  • Unlimited number of lines.
  • Unlimited note, tempo, and effect precision.
  • Unlimited Undo/Redo
  • Zoom in/out.
  • Blazingly snappy graphics
  • Import standard midi files and MMD2/MMD3 modules
  • Note sequence effects such as transpose, quantitize, glizzando, invert and reverse.
  • Support for Jack MIDI and ALSA MIDI. (Both at the same time.)
  • Configurable key bindings, menues, fonts, and colors.
  • Extension language support. Write programs that generates music or modifies your songs.
  • Western style scores can be generated from radium songs with Common Music Notation (CMN).

radium install

C'è una nota storica presente nel sito che può fare comprendere l'origine di questo progetto:

The development of Radium started in 1999 on the Amiga platform. Since then it has been ported to Linux.

Non ho ancora avuto modo di testarlo, se qualcuno è più rapido di me posti pure le sue impressioni sul blog.

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

, , , , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari