post h1 Guida a KXStudio ampia collezione di software dedicato all'audio/video per GNU/Linux: Scaricare, avviare ed utilizzare KXStudio 'live'. ~ Ubuntulandiapost h1

gennaio 16, 2014

Guida a KXStudio ampia collezione di software dedicato all'audio/video per GNU/Linux: Scaricare, avviare ed utilizzare KXStudio 'live'.

| No comment

Il modo più semplice per provare KXStudio e scoprire se supporta il tuo hardware, è quello di farlo avviare direttamente da un DVD o da un'unità USB. Questo può essere fatto facilmente su qualsiasi computer, e senza alcun effetto sul vostro sistema attualmente installato. Questa modalità di avvio ed utilizzo delle distribuzioni è chiamata "live".

32 o 64 bit?

Puoi acaricare le immagini di KXStudio live in formato DVD da : http://kxstudio.sourceforge.net/Downloads

Nota : i file di immagine sono in formato ISO (che è solo la sigla della International Standards Organization, che ha definito il formato ). Esse contengono il sistema operativo KXStudio già completo di molte applicazioni.

Noterete che ci sono entrambe le versioni, con architettura sia 32 e 64 bit . A meno che non si sta installando KXStudio su più macchine diverse, si avrà solo bisogno di un solo tipo di file di immagine . Se la macchina lo consente, la versione a 64 bit è raccomandata in quanto sfrutta al meglio tutti i processori, ed è quindi più veloce. E' importante ricordare che è possibile eseguire software a 32 bit in un'installazione a 64 bit , ma non il contrario.

KXStudio_3

Con l'eccezione forse di alcuni netbook e tablet (soprattutto alcune CPU basate su Atom), la maggior parte dei notebook e desktop fabbricati a partire dalla metà dello scorso decennio avranno una CPU con architettura a 64-bit. Se nella macchina è in esecuzione una versione a 64 bit di Windows, allora sarà possibile eseguire KXStudio a 64 bit. Se non siete sicuri, il modo più semplice per scoprirlo è provare l'avvio "live" con la versione a 64 bit. In ogni caso, le macchine a 64 bit possono utilizzare l'installazione a 32 bit, e quindi l'opzione a 32 bit è funzionante su tutti i sistemi .

DVD o USB?

Se la vostra macchina ha un lettore DVD e si dispone di un DVD vuoto, il modo più semplice per avviare KXStudio è quello di masterizzare l'ISO su un DVD. Sono disponibili istruzioni dettagliate per masterizzare un file ISO su un DVD usando Windows, Mac o GNU / Linux .

L'altra opzione è quella fare il boot da un drive USB. I drive USB sono più veloci rispetto ai DVD e possono essere impostati per salvare gli aggiornamenti e funzionare come un sistema di lavoro a tutti gli effetti, ma per godere a pieno della velocità e della capacità di KXStudio, la cosa migliore è installarla su un disco rigido .

Se si utilizza il metodo via USB, è necessaria una pendrive USB formattata FAT32 con almeno 2 GB di spazio libero. È quindi possibile utilizzare una delle applicazioni disponibili quali Easy2Boot,unetbootin, Ubuntu Startup Disk Creator per trasferire il file ISO e fare il boot dal disco USB. Easy2Boot richiede un piccolo sforzo maggiore da configurare rispetto UNetbootin o USDC, ma permette di avviare più ISO da una singola unità USB, che è molto utile.

Utilizzando Unetbootin è sufficiente scegliere l'opzione 'Diskimage', selezionare il file ISO di KXStudio precedentemente scaricato ed il drive USB corretto dal menu a discesa 'Drive', e quindi fare clic su OK. Dopo pochi minuti di attesa vi verrà detto quando l'unità USB potrà essere rimossa in sicurezza e pronta per essere avviata.

snapshot1

Avviare KXStudio.

Riavviare il computer con il DVD KXStudio inserito o con la pendrive USB Easy2Boot/unetbootin/USDC collegata. In alcuni casi casi il computer si avvierà automaticamente KXStudio. Tuttavia, in genere, sarà necessario accedere al menu di avvio sulla vostra macchina o al menu del BIOS o UEFI per modificare l'ordine di avvio, in modo che il DVD e/o l'unità USB abbia la priorità di avvio più alta rispetto al disco rigido. Di solito, premendo F11 o F12 proprio all'avvio porterà le opzioni di avvio, mentre premendo F2 si apre il menu del BIOS completo. In altri casi vengono utilizzati i tasti DELETE o ESCAPE. Se nessuno di metodi funziona, consultate il manuale del computer o la ricercate on-line le istruzioni specifiche della macchina .

Se si avvia il DVD, prima cosa viene chiesto di scegliere la lingua da utilizzare. E' possibile fare nulla e attendere 30 secondi prima dell'avvio di default con la lingua inglese oppure è possibile utilizzare, con i tasti freccia e INVIO, una lingua alternativa. L'avvio da USB non far apparire il menu di selezione della lingua direttamente, ma è possibile comunque modificare queste impostazioni "System Settings".

kxstudio-ardour

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

, , , , , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari