post h1 Come diventare un mago di GIMP: creazione veloce di un pennello a dimensione variabile. ~ Ubuntulandiapost h1

aprile 28, 2013

Come diventare un mago di GIMP: creazione veloce di un pennello a dimensione variabile.

| No comment
gimp-logo_thumb2_thumb_thumbGIMP è in grado di leggere e scrivere una grande varietà di formati di file grafici.
Con l'eccezione del tipo di file XCF nativo di GIMP, la gestione dei file viene effettuata tramite l'ausilio di speciali plug-in.
Per questa ragione, è relativamente facile estendere GIMP a nuovi formati di file, se ne sorgesse la necessità.
A partire da GIMP-2.4, tutti i pennelli hanno dimensione variabile.
Una volta scaricato ed estratti i file dei pennelli in formato gbr, vanno posizionato all’interno della directory /home/VOSTRO-UTENTE/.gimp-2.8/brushes
Se volete impostare Gimp, affinche legga i pennelli da una nuova directory. Dovete impostarla dalle preferenze di Gimp. Andando sulla voce Cartelle -> Pennelli
Di seguito una raccolta dei migliori pennelli per Gimp. Indispensabili per chi si diletta nella creazione di opere, con questo magnifico programma di fotoritocco. Tutti i pennelli sono gratuiti e perfetti per ogni esigenza. Alcuni sono delle vere opere d’arte, curati fin nei minimi particolari.
Come variare l'altezza di un pennello.
È possibile variare la dimensione di un pennello in tre modi:
  1. Usando il cursore Scala dello strumento che usa il pennello. Tutti gli strumenti Matita, Pennello, Gomma, Aerografo, Clona, Cerotto, Clona in prospettiva, Sfoca/Contrasta e Scherma/Brucia posseggono un cursore per variare la dimensione del pennello.

    Il cursore «Scala»
    Il cursore Scala
  2. Programmando la rotella del mouse:
    1. Nella finestra principale di GIMP, fare clic su Modifica → Preferenze.
    2. Nella colonna a sinistra della nuova finestra, selezionare Dispositivi di ingresso → Controllori di ingresso.
    3. Si può notare la voce Controllori di ingresso aggiuntivi, con due colonne: Controllori disponibili e Controllori attivi.
      Nella colonna Controllori attivi, fare doppio clic sul pulsante Main Mouse Wheel.
    4. Viene portata in primo piano una finestra: Configura controllore di ingresso.
      Nella colonna a sinistra Evento, fare clic su Scroll Up per evidenziarlo.
    5. Fare clic sul pulsante Modifica (sotto l'elenco, in centro).
    6. Ecco che viene portata in primo piano un'altra finestra: Seleziona l'azione per l'evento 'Scroll Up'.
      Espandere la voce Strumenti, facendo clic sul piccolo triangolo alla sua sinistra.
    7. Nella colonna a sinistra fare clic sull'Azione, Increase Brush Scale per evidenziarla, per poi fare clic sul pulsante OK per confermare la scelta.
    8. Ora, di fronte a Scroll Up viene mostrata la voce tools-paint-brush-scale-increase.
    9. Chiudere la finestra.
    10. Con lo stesso metodo, programmare lo Scroll Down con Decrease Brush Scale.
    11. Non dimenticare di fare clic sul pulsante OK della finestra principale delle Preferenze se non si vuole perdere le modifiche!
    Dopo questo percorso un po' lungo, è possibile usare la rotellina del mouse per variare la dimensione del pennello. Per esempio, scegliere lo strumento matita con il pennello «Circle». Impostare il puntatore nella finestra immagine, usare la rotellina del mouse nelle due direzioni; potrete osservare il pennello «Circle» allargarsi e restringersi.
  3. È possibile programmare il tasti freccia «Su» e «giù» della tastiera.
    Il metodo è simile a quello usato per la rotellina del mouse. Le uniche differenze sono:
    • Nelle colonne Controllori attivi, fare doppio clic su Main Keyboard.
    • Nella colonna Evento, fare clic su Cursor Up per il primo tasto, e Cursor Down per il secondo.
    • Poi, usare i due tasti (freccia su e giù) e il risultato sarà lo stesso che si otterrebbe con la rotellina del mouse.
Creazione veloce di un pennello.
   
Due metodi per creare velocemente e facilmente un nuovo pennello:
  1. Il primo metodo «superveloce». Avete un'area immagine che volete trasformare in un pennello, per usarla con strumenti come la matita, l'aerografo, ecc... Selezionatela con lo strumento di selezione rettangolare (o ellittica), poi fare una Copia della selezione negli appunti ed immediatamente vedrete questa copia nella prima posizione della finestra di dialogo dei pennelli, il cui nome sarà «Clipboard» (N.d.T. cioè "appunti" in inglese). Questa copia è immediatamente usabile.

    La selezione diventa un pennello dopo la copia.
    La selezione diventa un pennello dopo la copia
  2. Il secondo metodo è più elaborato.
    Fare File → Nuovo con, per esempio, larghezza e altezza di 35 pixel e nelle opzioni avanzate Spazio colore:«Scala di grigi» e Riempi con:«Bianco».
    Fare zoom su questa nuova immagine per allargarla e poter disegnare agevolmente su di essa con una matita nera.
    Salvatela con estensione .gbr nella cartella /home/nome_utente/.gimp-2.8/brushes/.
    Nella finestra dei pennelli, fare clic sul pulsante Aggiorna pennelli.
    Ed il vostro meraviglioso pennello apparirà giusto in mezzo agli altri. Potete usarlo immediatamente, senza dover riavviare GIMP.

    Passi per creare un pennello
    Passi per creare un pennello
    Disegnare un'immagine, salvarla come pennello
    Passi per creare un pennello
    Aggiornare i pennelli
    Passi per creare un pennello
    Usare il pennello appena creato
 
Ricerca personalizzata


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

, , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari