post h1 AOL server, supportata anche la connettività ai database nella nuova versione ~ Ubuntulandiapost h1

ottobre 29, 2009

AOL server, supportata anche la connettività ai database nella nuova versione

| No comment
AOLServerLogoAOLserver è prodotto da America On Line.

Notevoli le potenzialità del server web scritto da AOL.

Oltre alle caratteristiche standard, è supportata infatti la connettività ai database: le pagine possono interrogare un database attraverso dei comandi SQL, e il database è accessibile attraverso la Open Database Connectivity (OBCD). Il server ha inoltre un motore di ricerca incorporato nonché il supporto per gli script TCL: se ciò non fosse abbastanza, è possibile aggiungere i propri moduli attraverso le API per il C. Quasi dimenticavo il supporto per le SSL a 40 bit: e tutto questo è gratuito!

AOLserver è un webserver veloce, dotato di multithread, ed in grado di usare il Tcl. Non solo: esso è una piattaforma completa per sviluppo di back-end per database. Con AOLserver potete gestire connessioni multiple a PostgreSQL (e ad altri RBDMS) che possono essere divise tra diversi thread. AOLserver ha una API Tcl e C che vi permette di sviluppare potenti siti web dinamici. Tutto ciò avviene fin dal 1995.

AOLserver è stato rilasciato sotto la licenza APL (AOLserver Public License) oppure sotto licenza GPL, e perciò è software del tutto libero. L'API Tcl è quella maggiormente utile per i siti web. AOLserver ha un set di potenti chiamate Tcl, come ns_sendmail (per inviare e-mail), ns_httpget (per ottenere un URL), ns_schedule (una funzionalità simile a cron per pianificare procedure da far girare in momenti specifici), ecc. Potete anche estendere molto facilmente le capacità di AOLserver con le API Tcl.

Ogni server virtuale AOLserver può avere la sua propria "library" privata di script Tcl, i quali vengono sottoposti ad analisi (parsing) da AOLserver, e divengono accessibili da qualsiasi pagina interna a quel server virtuale. Potete sviluppare pagine per AOLserver in tre modi: - HTML semplice - pagine .tcl -- si tratta di programmi tcl che possono restituire codice HTML per mezzo della chiamata ns_write. - pagine .adp -- AOL Dynamic Pages. Potete sviluppare le vostre pagine in semplice HTML ma potete mandare in esecuzione codice Tcl usando <% %> o <%= %> alla maniera di PHP o di ASP. Se è già un grande server web con una superba architettura, AOLserver è addirittura splendido quando è usato per connettività a database.

Dark Orbit    300x250

AOLserver ha il suo proprio strato (layer) di astrazione del database, che vi mette in grado di connettervi a diversi RDBMS senza dover modificare affatto il vostro codice. Le connessioni al RDBMS sono associate tra loro, sono persistenti, e sono divise tra diversi thread. Ciò permette connessioni molto rapide ed un efficiente uso delle risorse. AOLserver è munito di driver per tutti i più importanti RDBMS: PostgreSQL, Oracle, Sybase, Informix, Illustra, Solid, Interbase, MySQL.

Links:


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


Ultimi post pubblicati


Get Chitika | Premium

Universo Linux

,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari