post h1 Guida a LibreOffice Writer: utilizzare gli stili di formato, numerare le pagine, comandi di campo (3a parte). ~ Ubuntulandiapost h1

giugno 20, 2013

Guida a LibreOffice Writer: utilizzare gli stili di formato, numerare le pagine, comandi di campo (3a parte).

| No comment

libre-officeLibreOffice Writer consente di progettare e creare documenti di testo che possono contenere immagini, tabelle o grafici. È quindi possibile salvare i documenti in diversi formati, incluso il formato standard OpenDocument (ODF), il formato .doc di Microsoft Word, o il formato HTML. Inoltre, è possibile esportare il documento nel formato PDF (Portable Document Format).

LibreOffice è un software di produttività personale libero prodotto da The Document Foundation nato dal fork di OpenOffice.org. Gode di una buona compatibilità con le altre maggiori suite del settore ed è disponibile per Windows, Mac OS X e GNU/Linux. Per i sistemi Linux è disponibile anche la versione a 64 bit. In futuro sarà sviluppata anche una versione mobile per dispositivi con sistemi operativi iOS e Android, proprio per quest'ultimo è stato creato un applicativo per la gestione dello scorrimento delle diapositive di Impress chiamato Impress Remote.
Lo scopo è quello di produrre una suite per ufficio indipendente, che supporti il formato ODF.
Il nome è un ibrido fra la parola spagnola e francese Libre, che significa libero, e quella inglese Office (ufficio). LibreOffice è un software libero e come tale è liberamente scaricabile, modificabile e ridistribuibile dagli utenti, sempre secondo i termini stabiliti dalla licenza GNU LGPL.
La prima versione stabile rilasciata è stata la 3.3.0 del 25 gennaio 2011; tra gennaio 2011 e ottobre 2011 LibreOffice è stato scaricato circa 7,5 milioni di volte e altri 10 milioni di utenti hanno installato il programma via penne USB o CD masterizzati, realizzati da un milione di questi download.
È la suite per ufficio di default in molte distribuzioni Linux come Fedora, Debian, Linux Mint, OpenSUSE,Trisquel e, ovviamente, Ubuntu.

Wikipedia

LibreOffice_4.0.0.3_Start_Center
I componenti di LibreOffice sono gli stessi di OpenOffice.org, da cui è derivato:
LibreOffice Writer icon 3.3.1 48 px.svgWriter
Un word processor con funzionalità simili e supporto ai file di Microsoft Word e WordPerfect. Possiede caratteristiche WYSIWYG avanzate, ma può anche venire utilizzato come editor di base.

LibreOffice Calc icon 3.3.1 48 px.svgCalc
Un foglio elettronico, simile a Microsoft Excel o Lotus 1-2-3. Ha un certo numero di caratteristiche uniche, tra cui un sistema che definisce automaticamente la serie di grafici, sulla base delle informazioni disponibili per l'utente.

LibreOffice Impress icon 3.3.1 48 px.svgImpress
Un programma per la creazione di presentazioni multimediali simile a Microsoft Powerpoint. Le presentazioni possono essere esportate come file SWF, in modo da poter essere visualizzati su qualsiasi computer che abbia installato Adobe Flash.

LibreOffice Base icon 3.3.1 48 px.svgBase
Un programma di creazione e gestione di database, simile a Microsoft Access. LibreOffice Base permette la creazione e la gestione di basi di dati, la preparazione di maschere e report che forniscono agli utenti finali un facile accesso ai dati. Come Access, può essere utilizzato come front-end per sistemi di database, tra cui database di Access (JET), fonti di dati ODBC e MySQL o PostgreSQL

LibreOffice Draw icon 3.3.1 48 px.svgDraw
Un programma di grafica vettoriale e uno strumento di diagrammi simile a Microsoft Visio e paragonabile per caratteristiche alle prime versioni di Corel Draw. Fornisce connettori tra le forme, che sono disponibili in una gamma di stili di linea per facilitare il disegno di diagrammi di flusso. Include anche caratteristiche simili al software di desktop publishing come Microsoft Publisher e Scribus.

LibreOffice Math icon 3.3.1 48 px.svgMath
Un programma per l'elaborazione di formule matematiche. L'applicazione utilizza una variante del linguaggio XML per la creazione di formule, come definito nella specifica OpenDocument. Queste formule possono essere incorporate in altri documenti della suite LibreOffice, come quelli creati da Writer o Calc, inserendo le formule nel documento.

libreofficeunityubuntu1104-large_001Comando di campo; descrizione.

Visualizzare i comandi di campo.

I comandi di campo sono formati da un nome e da un contenuto. Per visualizzare alternativamente il nome e il contenuto dei comandi di campo, scegliete Visualizza - Nomi di campo

Per mostrare o nascondere l'evidenziazione dei comandi di campo in un documento, selezionate Visualizza - Contrassegni. Per disattivare questa funzione in modo permanente, selezionate Strumenti - Opzioni - LibreOffice - Aspetto e deselezionate la casella Sfondo del campo.

Per cambiare il colore degli sfondi di campo, selezionate Strumenti - Opzioni - LibreOffice - Aspetto, individuate l'opzione Sfondo del campo, quindi selezionate un altro colore nella casellaImpostazione colori.

Proprietà dei comandi di campo.

La maggior parte dei comandi di campo, inclusi i campi relativi ai database, memorizzano e visualizzano valori variabili.

I seguenti tipi di campo eseguono un'azione in risposta ad un clic:

Tipo di campo
Proprietà

Segnaposto
Apre una finestra di dialogo in cui potete inserire l'oggetto corrispondente al segnaposto.

Inserisci riferimento
Sposta il puntatore del mouse sul riferimento.

Esegui macro
Esegue una macro.

Campo di digitazione
Apre una finestra di dialogo in cui potete modificare il contenuto del comando di campo.

Note.pngI comandi di campo Segnaposto, Testo nascosto, Inserisci riferimento, Imposta variabile, Nome database e Campo utente visualizzano un suggerimento posizionandovi il puntatore del mouse. Per abilitare questa funzione, selezionate l'opzione Suggerimenti nel menu Guida.

Aggiornare i comandi di campo.

Per aggiornare tutti i comandi di campo di un documento, premete F9, oppure scegliete Modifica - Seleziona tutto e quindi premete F9.

Per aggiornare un campo inserito da un database, selezionatelo e premete F9.

Aggiungere campi di digitazione.

Un campo di digitazione è una variabile; facendo clic su tale variabile potete aprire una finestra di dialogo che permette di modificarla.

  1. Scegliete Inserisci - Campi - Altro e fate clic sulla scheda Funzioni.
  2. Fate clic su “Campo di digitazione” nell'elenco Tipo.
  3. Fate clic su Inserisci e digitate il testo per la variabile.
  4. Fate clic su OK.

Tip.pngPer aprire velocemente tutti i campi di digitazione di un documento per modificarli, premete Ctrl+Maiusc+F9.

 

Richiamare i dati utente nei comandi di campo o nelle condizioni.

Potete usare le condizioni o i comandi di campo anche per usare o confrontare i dati utente. Ad esempio, potete confrontare i dati utente con i seguenti operatori:

LibreOffice_330_Writer-10

Operatore
Significato

== oppure EQ
uguale a

!= oppure NEQ
diverso

Volendo, potete usare una condizione per nascondere una determinata parte del documento a un utente specifico.

  1. Selezionate il testo da nascondere.
  2. Selezionate il comando Inserisci - Sezione.
  3. Nell'area Nascondi, selezionate la casella di controllo Nascondi.
  4. Nella casella Con condizione, digitate user_lastname == "Rossi", dove "Rossi" è il cognome dell'utente a cui volete nascondere il testo.
  5. Fate clic su Inserisci e quindi salvate il documento.

Note.png
Il nome della sezione nascosta è ancora visibile nel Navigatore.

La tabella seguente elenca le variabili utente a cui potete accedere nel definire una condizione o un comando di campo:

Variabile utente
Significato

user_firstname
Nome

user_lastname
Cognome

user_initials
Iniziali

user_company
Ditta

user_street
Via

user_country
Paese

user_zipcode
C.A.P.

user_city
Località

user_title
Titolo

user_position
Posizione

user_tel_work
Telefono (uff.)

user_tel_home
Telefono (priv.)

user_fax
Fax

user_email
Indirizzo e-mail

user_state
Stato

libreoffice_ubuntu

Convertire un comando di campo in un testo.

Per evitare che un comando di campo venga aggiornato, potete convertirlo in testo normale. Una volta eseguita la conversione, non potrete più ripristinare il comando di campo originario.

  1. Selezionate il comando di campo e scegliete Modifica - Taglia.
  2. Scegliete Modifica - Incolla speciale.
  3. Fate clic su "Testo non formattato" nell'elenco Selezione e fate clic su OK.

Per inserire una data, potete usare un campo che verrà aggiornato automaticamente ad ogni apertura del documento, oppure un campo dal contenuto fisso.

  1. Scegliete Inserisci - Comandi di campo - Altro e fate clic sulla scheda Documento.
  2. Fate clic su “Data” nell'elenco Tipo e usate una delle seguenti procedure:
    Per inserire la data in un campo che venga aggiornato automaticamente ad ogni apertura del documento, fate clic su “Data” nell'elenco Selezione.
    Per inserire la data in un campo dal contenuto fisso, fate clic su “Data (fissa)” nell'elenco Selezione.

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

, , , , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Caricamento in corso...

Ultimi post pubblicati

Archivio

Ubuntulandia in Instagram

>center>

Post Più Popolari